Quantcast

Programma e “sogno per Legnano”: ecco la candidata Carolina Toia

Ecco l'”identikit” della candidata Carolina Toia, con una breve carta d’identità, pillole di programma, lista e il sogno nel cassetto per i prossimi cinque anni

Elezioni a Legnano, Carolina Toia presenta la sua candidatura per il centrodestra

Mancano ormai pochi giorni alle elezioni amministrative che restituiranno a Legnano un sindaco dopo oltre un anno di commissariamento. LegnanoNews ha deciso di avvicinarsi alla tornata elettorale mettendo a disposizione dei lettori un “identikit” di ogni candidato con una breve carta d’identità, alcune pillole di programma, il riepilogo dei candidati in lista e il sogno nel cassetto degli aspiranti primi cittadini per i prossimi cinque anni in caso di vittoria alle urne. Ecco Carolina Toia.

LA CARTA DI IDENTITÀ DEL CANDIDATO
Nome: Carolina Toia
Età: 35 anni, ha sempre vissuto a Legnano
Professione: avvocato
Sindaco a tempo pieno: no. Toia non intende abbandonare la professione «né ora né mai» per non andare contro il «credo civico» per cui si è sempre battuta. Si avvarrà della collaborazione di una socia che “supplirà” alla sua assenza, tenendo sempre separati professione (a Milano) e incarico istituzionale (a Legnano).
Lista: coalizione di centrodestra composta da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e dalla lista civica Toia Sindaco. Ha ricoperto la carica di Consigliere Regionale, tra il 2013 e il 2018, tra le fila della lista “Maroni Presidente”.

IL PROGRAMMA IN PILLOLE

Ambiente: Propone di tutelare il verde e l’Olona contrastando gli ecovandali con fototrappole e segnalazioni di privati e una commissione ambientale per la tutela del fiume che coinvolga gli enti sovracomunali.

Cultura: Punta ad uno spazio aggregativo a misura di cittadino per la nuova biblioteca, al recupero del dialetto e a valorizzare i musei e le associazioni culturali legnanesi, comprese le contrade.

Istruzione: Vuole realizzare una scuola di eccellenza ad alta specializzazione tecnologica (ITS) e dare attenzione alle scuole paritarie che, pur nascendo da volontà private, svolgono un importante servizio pubblico.

Lavoro: Favorevole al protocollo per gli appalti pubblici, propone una “banca del lavoro” cittadina, un incentivo “tax free” per il primo anno alle nuove imprese di under 40 a Legnano e un distretto industriale per attività altamente innovative.

Mobilità sostenibile: Vuole installare in stazione rastrelliere con punti di ricarica alimentati dalla corrente che muove i treni per le bici a pedalata assistita, incrementare le colonnine a carica rapida e una rete di ciclabili verso l’hinterland.

Sociale: Intende istituire “Il mercoledì del Sindaco”, ovvero un momento settimanale di confronto con i cittadini, e rendere itinerante l’assessorato ai servizi sociali per una valutazione diretta ed effettiva delle situazioni di indigenza socio-economica.

Sport: Propone di migliorare la “Giornata dello sport” e organizzare i “Giochi della Gioventù” e valuta la fattibilità di una “Cittadella dello sport”, identificando alcuni immobili demaniali come potenzialmente adatti alla funzione.

Peculiarità: Contraria alle richieste di accoglienza di «presunti profughi e rifugiati», vuole coinvolgere quelli «realmente tali», già presenti in città, in attività di pubblica utilità.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA COALIZIONE DI CENTRODESTRA

IL SOGNO NEL CASSETTO
In caso di vittoria alle elezioni, il sogno nel cassetto di Carolina Toia è quello di «essere un sindaco alla portata di tutti, un riferimento per i legnanesi, soprattutto in questo momento di difficoltà. Sarei orgogliosa se riuscissi nuovamente ad avvicinare i cittadini alla vita politica della città: sarebbe il coronamento della mia pulsione civica».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore