Movida, nessuna restrizione ai bar ma aumenteranno i controlli

Non ci saranno restrizioni sulle attività degli esercenti, piuttosto un'ulteriore intensificazione dei controlli da parte delle forze dell'ordine e non solo della Polizia locale

Generico 2018

Nessuna restrizione di carattere commerciale. I recenti fatti che hanno caratterizzato l’ultimo fine settimana, con alcuni momenti di tensione in centro causati da giovani esagitati, soprattutto nella giornata di sabato 23, sono stati analizzati dalle autorità pubbliche. Alla fine dell’incontro, la comunicazione da Palazzo Malinverni spiega che non ci saranno restrizioni sulle attività degli esercenti, piuttosto un’ulteriore intensificazione dei controlli da parte delle forze dell’ordine e non solo della Polizia locale.

Soddisfatto Paolo Ferrè, presidente di Confcommercio di Legnano e zona: «Il mio pensiero non cambia. E’ necessario soprattutto prevenire. Non sottovalutiamo il problema, ma non diamogli più peso del necessario». Ferrè, dopo i fatti di venerdì e sabato aveva subito chiesto attenzione verso i commercianti, «vittime della situazione e non causa, perchè stanno rispettando le norme anti contagio e perchè non è loro compito svolgere il ruolo di controllori. Non è chiudendo i locali che risolveremo il problema. Queste bande vanno colpite indipendentemente dalla frequentazione o meno dei nostri locali».

Ricordiamo che a Milano, il sindaco metropolitano Giuseppe Sala ha invece emesso una ordinanza per cui dopo le 19 si può prendere da bere solo seduti ai tavolini, ma i locali non possono vendere in modalità asporto, questo per evitare che uno prenda alcolici e li consumi in strada. A Varese, tra le soluzioni anche un piano serale per consumi a numero chiuso, dal giovedì alla domenica, prevedendo prevalentemente la prenotazione per fasce orarie.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore