Quantcast

Elezioni a Canegrate, il centrodestra unito sostiene il candidato Matteucci

Le incomprensioni che, cinque anni fa, avevano provocato spaccature nel centro destra sembrano superate. Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega Salvini Premier e anche Noi con l'Italia si sono dichiarati uniti a sostegno di Matteucci

Centrodestra di Canegrate

«Il centrodestra è unito e pronto a sostenere il candidato sindaco Matteo Matteucci». I rappresentanti di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega Salvini Premier e anche Noi con l’Italia, sabato 10 aprile, hanno deciso di uscire allo scoperto. All’incontro hanno presenziato i coordinatori e segretari cittadini dei quattro partiti. Unico assente per «forza maggiore» è stato Luca Del Gobbo (Noi con l’Italia) impegnato nella campagna elettorale a Magenta.

Le incomprensioni che, cinque anni fa, hanno provocato spaccature nel centrodestra sembrano quindi superate. In questo contesto Cesare Padula (Forza Italia) con Francesco Capriglione, (Fdi) e Christian Fornara (Lega) ha definito il candidato Matteucci «la giusta espressione del centrodestra. È il miglior candidato sindaco e, in questi giorni, abbiamo riscontrato un buon consenso da parte della cittadinanza. Nella lista civica Canegrate nel cuore confluiscono tutti i progetti e valori portati avanti sino ad oggi con Cambiamo Canegrate. Questa è una civica alimentata dall’entusiasmo generale di tutti coloro che credono nei nostri valori. Ed è composta persone capaci e competenti».

Capriglione ha poi precisato che il circolo cittadino Fdi, per queste elezioni, aveva proposto come candidato Maria Angela Buttiglieri. «Ma abbiamo fatto un passo indietro, a favore di un centrodestra unito che vuole continuare ad essere l’alternativa alla sinistra che amministra ininterrottamente da 40 anni a Canegrate». Una unione che per Fornara era «un passo naturale».

I rappresentanti hanno poi accennato alcuni temi di battaglia come piazza Matteotti, «ridotta a un cimitero», oppure l’ex Borletti e anche le piste ciclabili «fatte anche dove non si poteva». Un lungo elenco al quale Fornara aggiunge anche le barriere architettoniche: «È da 40 anni che amministrano Canegrate, ma a parer nostro troppe cose non vanno. Basti pensare alle barriere architettoniche un tema importante di cui si sono dimenticati. Non hanno idee. Infatti sono diversi gli interventi, come la sistemazione dei parchi, il defibrillatore o l’eliminazione dell’amianto nelle scuole, che risultano opere da noi suggerite: siamo stati noi a spingere per far si che questi lavori venissero realizzati».

Infine, Capriglione, con Fornara e Padula ha precisato: «Non faremo mai attacchi personali come abbiamo subito in questi anni. Punteremo il dito solo sui progetti e sulle azioni dell’amministrazione. Speriamo, quindi, in una campagna elettorale corretta».

Matteo Matteucci è il candidato della lista civica di centrodestra “Canegrate nel cuore”

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 10 Aprile 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore