Quantcast

Guasto alla piattaforma ecologica di Nerviano, la sbarra di ingresso finisce al centro di un’interrogazione

Problemi tecnici non solo per la piattaforma ecologica ma anche per i cancelli di alcuni parchi pubblici, oggetto di segnalazione dalle opposizioni

guasti piattaforma ecologica e parchi nerviano

Guasto alla piattaforma ecologica a Nerviano, dove nei giorni scorsi è stato registrato un problema tecnico al meccanismo di sollevamento della sbarra che regola gli accessi in via Bergamina con conseguenti difficoltà nel monitoraggio degli accessi. E proprio gli ingressi sono finiti al centro di un’interrogazione presentata lunedì 16 maggio da Massimo Cozzi, capogruppo in consiglio comunale di Lega, Gruppo Indipendente Nervianese e Con Nerviano, che ha chiesto conto al sindaco Daniela Colombo dei tempi di ripristino e dei controlli effettuati nel frattempo.

«Per accedere alla piattaforma per la raccolta differenziata di via Bergamina – ha sottolineato l’ex sindaco nell’interrogazione – occorre essere residenti iscritti ed in regola a ruolo TARI mediante carta regionale o carta nazionale dei servizi in corso di validità, da inserire nell’apposito lettore che fa alzare la sbarra all’ingresso della struttura. Diversi cittadini ci hanno segnalato che, da diversi giorni, questa sbarra risulta non funzionante e non risultano essere effettuati “puntuali” controlli su chi accede. In mancanza di ciò, anche cittadini non residenti a Nerviano potrebbero avere la possibilità di accedere alla piattaforma».

La sbarra di ingresso alla piattaforma ecologica, però, è già tornata a funzionare correttamente. «Il sistema accessi alla piattaforma per la raccolta differenziata ha avuto un problema al meccanismo di sollevamento della sbarra, inconveniente che ha richiesto la sostituzione di un braccio danneggiato – ha spiegato la prima cittadina rispondendo all’interrogazione -. Come si può ben immaginare, vista la situazione in cui ci troviamo l’approvvigionamento dei pezzi di ricambio ha richiesto un po’ di tempo, rallentando i lavori di ripristino. Il gestore della piattaforma ci ha comunicato che è stato tuttavia richiesto ai cittadini di inserire in ogni caso la tessera nel lettore per tracciare gli accessi posizionando un cartello all’ingresso dell’impianto e nella maggioranza dei casi era presente in prossimità del lettore un operatore per invitare i cittadini a svolgere questa operazione».

«A questa disfunzione si è aggiunto un guasto al “semaforo” che regola il numero di utenti presenti, per questa ragione è stato necessario disattivare completamente il sistema per un paio di giorni – ha aggiunto Daniela Colombo -. Ad oggi (giovedì 19 maggio, ndr) risultano effettuati tutti gli interventi manutentivi necessari ed il sistema attualmente è perfettamente funzionante. Il gestore della piattaforma esclude in ogni caso accessi da parte di non aventi diritto di portata tale da creare danni o aggravi di costi. Non è così immediato, peraltro, per un operatore “pretendere” l’esibizione di documenti comprovanti il titolo all’accesso».

guasti piattaforma ecologica e parchi nerviano

Problemi non solo alla piattaforma ecologica ma anche ai cancelli di alcuni parchi pubblici, che da alcuni sopralluoghi effettuati in settimana dal consigliere Massimo Cozzi erano risultati aperti – e frequentati – in orario notturno, spingendo l’ex primo cittadino ad effettuare una segnalazione: «Visto che esistono orari precisi di chiusura, onde evitare problemi di disturbo alla quiete pubblica, possibili atti di vandalismo o peggio spaccio di sostanze stupefacenti, si chiede il rispetto dell’orario di chiusura». «I cancelli del parco di via Roma – ha replicato la prima cittadina – hanno subito un inconveniente di carattere elettrico che ha comportato il reset della programmazione di apertura e chiusura e al momento (giovedì 19 maggio, ndr) risultano funzionanti. Identica situazione è stata individuata per il Parco Vassallo. Diversamente per i cancelli di via Roma e del Parco di via Duca di Pistoia è stata riscontrata la necessità di sostituire i pistoni di chiusura danneggiati da atti vandalici».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore