Quantcast

Elementari di Villa Cortese, con un amministratore giudiziario la società appaltatrice riavvierà il cantiere

l’autorità giudiziaria ha concesso alla società appaltatrice la possibilità di proseguire la propria attività, ma solo sotto la supervisione di un amministratore giudiziario. Il cantiere per costruire il nuovo plesso scolastico potrà riavviarsi

Villa Cortese

Il nodo sulla vicenda del cantiere delle scuole elementari di Villa Cortese sembra ormai sciolto. L’amministrazione villacortesina, in questi giorni, ha annunciato che «a seguito dell’ultimo ricorso presentato, l’autorità giudiziaria ha concesso alla società appaltatrice la possibilità di proseguire la propria attività aziendale sotto la supervisione di un amministratore giudiziario, ponendo così i presupposti per riattivare anche il cantiere di Villa Cortese».

La prima pietra era stata posata a luglio dello scorso anno. Solo pochi mesi dopo, però, il cantiere per la nuova scuola primaria di Villa Cortese si era fermato, dopo che una delle aziende che componevano l’associazione temporanea di imprese “vincitrice” della gara d’appalto era stata colpita da un provvedimento di sospensione dell’attività relativo ad un cantiere aperto in un’altra Regione.

Il Comune, inizialmente, aveva pensato di sciogliere il contratto per avviare un nuovo bando. Poi è stato chiamato in causa l’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione), per chiedere un parere sulla possibilità di permettere alle altre aziende, che avevano preso parte alla gara di appalto insieme a quella al momento “bloccata”, di portare avanti autonomamente il cantiere.

I tempi si sono allungati e il dibattito politico si è acceso. Adesso, però, è arrivata la soluzione che finalmente permetterà di riavviare il cantiere tanto atteso a Villa Cortese. «L’Amministrazione Comunale è pertanto in attesa delle necessarie determinazioni degli organi giudiziari preposti – spiega l’amministrazione -, riguardanti anche l’individuazione e nomina dell’amministratore giudiziario, che consentiranno di riprendere i lavori di realizzazione della scuola».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore