Quantcast

Centinaio, De Nicolo e Alzini, i tre olimpionici legnanesi in partenza per Tokyo

I due atleti e il medico veterinario rappresenteranno lo sport del Legnanese alle Olimpiadi giapponesi

Legnano sport

Sono in partenza per Tokyo i tre legnanesi protagonisti della prossima edizione giapponese delle Olimpiadi. Proprio questa mattina, 19 luglio, in direzione Francoforte sede di uno scalo intermedio, è partito il dott. Alessandro Centinaio, presidente della commissione veterinario del Palio di Legnano. Centinaio, nell’aprile 2019, è stato nominato Official FEI per le gare equestre dalla Federazione Equestre Internazionale. Sono soltanto due i nominativi italiani che figurano nell’elenco dei medici veterinari: si tratta di Frances-Triulzi – Hesketh-Jones come Jumping Chief Steward ed Alessandro Centinaio, membro della Commissione Veterinaria. A loro sono andate le congratulazioni del presidente Fise Marco Di Paola.

Legnano corre verso i mezzosangue: “Ma non facciamo un Palio… la qualunque!”

Con un piede sulla scaletta dell’aereo, il dott. Centinaio, sempre discreto nel manifestare i propri sentimenti, si è lasciato andare: «Due anni fa mi ero imposto di salire su questo volo per Tokyo. Oggi, sono assolutamente contento. Nessuna preoccupazione per i casi della covid. Siamo in una bolla, vaccinati e sottoposti a tampone. Sono sereno e motivato, come qualsiasi atleta».

Proprio in questi giorni, il medico ha ricevuto un nuovo riconoscimento. E’ stato nominato Maestro di corse, in pratica istruttore dei componenti le commissioni veterinarie nei concorsi. Uno dei pochi non di madre lingua inglese.

Pronti a partire anche Marco De Nicolo e Martina Alzini. De Nicolo è alla sesta Olimpiade. E’ presente ininterrottamente da Sydney 2000. Ha presenziato ad Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012 e Rio 2016. Vanta come miglior piazzamento il quinto posto nella finale di carabina a terra dai 50 metri a Londra 2012. Obiettivo a Tokyo, la finale di specialità nella carabina 3 posizioni uomini dai 50 metri. E, perchè no, conquistare una medaglia che sarebbe il segno coronamento di una lunga e prestigiosa carriera.

Martina Alzini lascerà Parabiago sabato 24. La ciclista parabiaghese, portacolori della Valcar Travel & Service, è infatti tra le sei convocate del commissario tecnico Edoardo Salvoldi per la nazionale di ciclismo su pista.

Martina Alzini da Parabiago alle Olimpiadi di Tokyo, il sindaco: «Siamo tutti con te»

 

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore