Quantcast

2.800 posti allo stadio Mari per il Palio di Legnano, 400 figuranti per la rievocazione storica

Al Mari potranno entrare circa 2.800 persone per assistere alla rievocazione storica e alla corsa ippica. Prezzi invariati rispetto all'edizione 2019

Legnano palio

Saranno 400 i figuranti che il prossimo 19 settembre daranno vita alla rievocazione storica in occasione del Palio di Legnano tra le contrade, il Carroccio e la sua scorta e la Compagnia della morte. Non ci sarà la tradizionale sfilata per le vie della città, ma solamente un breve trasferimento dal “campo base” al capannone dell’ex Saffa lungo via XX Settembre fino allo stadio Giovanni Mari per il consueto ingresso.

Al Mari potranno entrare, in base alle ultime disposizioni, circa 2.800 persone per assistere alla rievocazione e poi alla corsa ippica, anche se la capienza potrebbe ridursi a 2.500 posti se la Lombardia passasse da zona bianca a zona gialla. Non saranno disponibili il prato e il parterre dal momento che tutti i posti dovranno essere a sedere. Nessuna variazione, invece, rispetto all’edizione del 2019, per i prezzi: il Comitato Palio, che si è riunito nella serata di lunedì 26 luglio per definire diversi aspetti legati alla manifestazione, ha deciso di mantenere invariati i costi per gli spettatori.

Le modalità di vendita dei biglietti saranno comunicate nelle prossime settimane. Quel che invece è già certo, è che da lunedì 23 agosto Legnano tornerà a vestirsi di Palio con l’inizio dell’imbandieramento, dopo che nei giorni scorsi sono stati tolti gli stendardi delle contrade, del Comune, del Collegio dei Capitani e della Famiglia Legnanese da piazza San Magno e da Piazza Monumento per preservarli dal sole estivo.

Tolti gli stendardi del Palio di Legnano dal centro e dal Monumento

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 27 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore