Quantcast

Dal Comitato Rinascimento cerrese un calendario per il patrimonio culturale di Cerro Maggiore

Il Comitato Rinascimento Cerrese domenica 19 dicembre sarà in piazza con un calendario per raccogliere fondi e continuare a valorizzare il patrimonio culturale del paese

comitato rinascimento cerrese cerro maggiore

Un calendario per raccogliere fondi e continuare a valorizzare il patrimonio culturale di Cerro Maggiore. È questa l’ultima iniziativa del Comitato Rinascimento Cerrese, nato per riportare agli antichi fasti l’edicola di San Giovanni Battista, che domenica 19 dicembre dalle 9.30 alle 12.30 sarà in piazza SS. Cornelio e Cipriano per distribuire, con un’offerta minima, i calendari, il libro sulle edicole votive realizzato nei mesi scorsi e le litografie autenticate dal pittore cerrese Ruggero Rotondi.

L’attività del comitato era iniziata a novembre dello scorso anno con il lancio di una raccolta fondi finalizzata come dicevano a far rinascere a nuova vita l’edicola di San Giovanni Battista, che per Cerro Maggiore è un vero e proprio luogo del cuore. In pochi mesi grazie alla donazioni i volontari sono arrivati a mettere da parte la cifra minima prefissata di 15mila euro e, dopo il via libera della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Milano e quello del comune, hanno potuto avviare la fase operativa del progetto a fine aprile.

Grazie ai lavori sono state sostituite le grondaie, sono state installate lastre di alluminio come sottocoppo per eliminare le infiltrazioni di acqua, sono state sostituite le travi e la carpenteria in legno del tetto ed è stato consolidato il muro ormai in pessime condizioni dell’edicola, utilizzando al posto dell’intonaco in cemento un rivestimento traspirante che ridurrà il tasso di umidità. La seconda fase del progetto di recupero, poi, si è concentrata sul restauro vero e proprio del dipinto, festeggiato a fine giugno con il taglio del nastro per la “nuova” edicola.

L’impegno profuso nell’ultimo anno è valso al comitato il conferimento di una benemerenza civica da parte della giunta comunale guidata dal sindaco Nuccia Berra, che ha deciso di premiare il lavoro portato avanti dai volontari con l’assegnazione di una medaglia di argento, la cui consegna è in programma per domenica 19 dicembre nell’ambito della Giornata delle Riconoscenza civica.

In volontari, intanto, sono già pronti per i prossimi progetti: il restyling del tabernacolo della Madonnina di via Roma e dell’edicola votiva di Sant’Antonio da Padova di via Cappuccini e l’acquisto – già effettuato – di un bassorilievo in cotto per sostituire il tondo che era stato rimosso dall’ex Tessitura Dell’Acqua di via Monte Grappa, che salvo imprevisti sarà posizionato tra la fine del 2021 e l’inizio del nuovo anno, a mo’ di regalo di Natale per il paese.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore