Quantcast

Giovedì quattro alberi per il Natale nella periferia di Legnano, venerdì in centro

Per la gioia di grandi e piccini ecco gli alberi di Natale del Vivaio Zenone di Mezzomerico prender posto a Legnano. L'albero del centro arriverà domani 4 dicembre

Natale 2020

Per la gioia di grandi e piccini ecco gli alberi di Natale del Vivaio Zenone di Mezzomerico in provincia di Novara prendere il loro posto a Legnano. Nel pomeriggio di oggi, giovedì 3 dicembre, sono stati per l’appunto collocati i primi quattro piccoli abeti decorati di circa 3 metri di altezza.

La prima pianta a è stata posizionata davanti allo specchio d’acqua della Ztl Venegoni nell’Oltrestazione. La seconda alla Canazza in prossimità della Casa di riposo Accorsi. La foto sotto è stata pubblicata questa sera dall’assessore Bragato, che commenta: «Il Natale quando arriva, arriva! Abbiamo acceso quattro alberi in città, a breve arriverà anche un loro… parente più grande in piazza. È “solo” un segno ma speriamo possa dare un po’ di allegria e di calore in questo periodo strano!».

Il terzo albero si trova in piazza Montegrappa, nella zona Frati e l’ultimo è nel “cuore” di Mazzafame vicino ai giardinetti tra le vie Salici e Rose. L’abete principale, alto 8 metri, arriverà in piazza San Magno domani, venerdì 4 dicembre.

È dal 2018 che il Comune di Legnano noleggia gli “alberi vivi” del vivaio novarese per adornare la città in occasione delle feste. Una scelta che trova la piena approvazione di tutti i legnanesi. Gli alberi ogni volta tornano nel vivaio, vengono rimpiantati e continuano la loro vita.

Anche se sarà un Natale privo di eventi, a causa dell’emergenza sanitaria, l’amministrazione ha deciso di incontrare le associazioni per capire come rendere “speciale” questa festività segnata dal Covid-19. Nei prossimi giorni, quindi, saranno presentate le iniziative segnalate dalle realtà associative locali. Nel contempo i commercianti si sono attivati per illuminare le vie del centro di Legnano e a breve saranno assegnati i posteggi fuori mercato per le bancarelle che vendono dolciumi come torrone, caldarroste e frittelle. Cinque bancarelle che saranno anch’esse collocate nella periferia della città ossia in corso Magenta (nel posteggio davanti alle scuole Bonvesin) e anche tra corso Magenta e via Castello. Un banco anche nell’area pedonale di via Venegoni nell’Oltrestazione, in piazza Redentore (Oltresempione) e in piazza Ferrè.

Natale 2020

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore