Quantcast

Coinvolti sommozzatori e il soccorso fluviale nelle ricerche di Concetta Lo Cicero

Da domenica 13 febbraio si ricerca anche nelle acque del fiume Olona. Della 69enne di Nerviano non si hanno più tracce dalla serata di lunedì 7 febbraio

Generica 2020

Ad ormai una settimana dalla scomparsa, proseguono senza sosta le operazioni di ricerca di Concetta Lo Cicero. La 69enne di Nerviano, che soffre di Alzheimer, è scomparsa dalla serata di lunedì 7 febbraio, quando è stata dimessa dall’ospedale Mater Domini di Castellanza.

Le operazioni di ricerca sono partite dal giorno successivo dall’unità di comando locale allestita ad Uboldo: le squadre speciali di Vigili del Fuoco e Protezione civile della provincia di Varese stanno perlustrando un vasto territorio di 17 chilometri, diviso tra le province di Varese e Milano, tra Rescaldina, Uboldo e Castellanza: l’ultimo aggancio del telefono della donna è stato infatti registrato alle 22.56 di martedì 8 febbraio, alla cella telefonica di Castellanza.

Da domenica 13 febbraio sono coinvolti nelle ricerche anche soccorritori fluviali e sommozzatori, per scandagliare le acque del fiume Olona.

A diramare l’appello dei famigliari della donna anche la nota trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”, nella puntata di mercoledì 9 febbraio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore