Quantcast

Ansor di Canegrate, dopo l’incendio aperta la cassa integrazione

L'azienda dopo il grosso incendio del 2 gennaio si è trovata costretta a mettere in cassa integrazione i suoi lavoratori

ansor di Canegrate

Non ha ancora ripreso le produzione la Ansor di Canegrate, azienda in cui lo scorso 2 gennaio era divampato un violento incendio. Le fiamme avevano interessato non solo la struttura, ma anche i macchinari.

L’azienda, quindi, si è trovata costretta a mettere in cassa integrazione i suoi lavoratori. Come conferma Renato Smeraldi della Fiom Cgil, «sono una decina i dipendenti che fino al mese di ottobre usufruiranno della cassa. Una scelta presa dall’azienda, che non stava accusando difficoltà a livello produttivo, per assicurare una mensilità a tutti i lavoratori. Intanto la proprietà dovrà capire l’entità dei danni e come tornare alla produzione. Come sindacato, resteremo al fianco dei lavoratori, Ci auguriamo, quindi, che l’azienda possa trovare al più presto una soluzione per riprendere il lavoro».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore