Quantcast

Ansor Canegrate, ex lavoratori: «La proprietà dovrà rispettare i suoi impegni in breve tempo»

È la riflessione dei quattro lavoratori licenziati a luglio, subito dopo lo sblocco dei licenziamenti, espressa pochi giorni dopo l'incontro tenutosi in Comune con la proprietà

Ansor canegrate

«Ci auguriamo che Ansor Canegrate rispetti i suoi impegni in tempi brevi: noi lavoratori non possiamo attendere». È la riflessione dei quattro lavoratori licenziati a luglio, subito dopo lo sblocco dei licenziamenti, espressa pochi giorni dopo l’incontro tenutosi in Comune con la proprietà.

Il tavolo apertosi lunedì 25 luglio, come aveva precisato il indaco Roberto Colombo, è stato da una parte costruttivo dall’altra «decisamente teso». Ansor si è resa disponibile a saldare il mancato preavviso di licenziamento, le ferie e il Tfr, ma lo farà con un piano di rateizzazione. Una scelta che preoccupa Alessandro 51 anni, Marco 60 anni, Norma 56 anni e Alì 27 anni: gli ormai ex dipendenti Ansor delusi e amareggiati dal comportamento della nuova proprietà. «Il nostro timore riguarda i tempi – affermano i lavoratori -. Non vediamo la cassa integrazione, aperta dopo l’incendio scoppiato all’inizio dell’anno, dal mese di aprile. Ci troviamo in difficoltà. Speriamo, quindi, che il piano di rateizzazione sia sensato e i tempi siano celeri».

Alcuni di loro sono ad un passo dalla pensione e mai si sarebbero aspettati un epilogo del genere: «Mai avremmo immaginato di restare senza lavoro a pochi mesi dalla pensione – affermano Norma e Marco -. Una vita alla Ansor per poi trovarsi lasciati soli...». Anche per Alessandro e Alì, la Ansor ha «tradito la nostra fiducia: non ci siamo mai tirati indietro abbiamo sempre dato il massimo. L’unica speranza è quella che almeno mantenga le promesse fatte tra le mura del Comune alla presenza del sindaco e delle parti sindacali. Dal canto nostro non cambieremo la nostra posizione: proseguiremo sulla via legale. Ricordiamoci poi che siamo anche creditori del fallimento del 2014,  anno in cui l’attuale proprietà ha rilevato il marchio Ansor».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore