Quantcast

Giallo nell’ex Brenta di Cerro Maggiore, sempre ignota l’identità della vittima

Non si sa ancora dove sia morto l'uomo trovato venerdì 21 gennaio. L'unica cosa certa per le Forze dell'Ordine è che il corpo della vittima è stata bruciato all'interno della struttura

cerro maggiore

Non è ancora noto dove sia morto l’uomo rinvenuto venerdì 21 gennaio nell’ex Brenta di Cerro Maggiore. L’unica cosa certa, per le Forze dell’Ordine, è che il corpo della vittima sia stato bruciato all’interno della struttura.

A tre giorni dal ritrovamento, l’ipotesi di un omicidio, comunque, è diventata realtà. Infatti, domenica 24 gennaio, è stato confermato che i militari stanno ormai seguendo questa pista.

Al momento, non è stata resa nota l’identità dell’uomo trovato morto da un gruppo di giovani che stava girando un video musicale nel vecchio edificio.  L’esito dell’autopsia, che potrebbe essere ufficializzato lunedì 24 gennaio, darà preziosi indizi ai carabinieri della Compagnia di Legnano che, insieme al Nucleo Investigativo di Milano, stanno indagando sul caso.

Cadavere nell’ex Brenta di Cerro Maggiore, si fa spazio l’ipotesi di un omicidio

 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 23 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore