Quantcast

Altro rogo nei campi vicino all’Ospedale di Legnano

Continuano a bruciare i campi agricoli e le are boschive nella zona dell'Ospedale di Legnano a confine con Villa Cortese.

Vigili del Fuoco Legnano

Continuano a bruciare i campi agricoli e le aree boschive nella zona dell’Ospedale di Legnano a confine con Villa Cortese. Anche nel pomeriggio di oggi, venerdì 15 luglio, le fiamme sono tornate ad ardere e distruggere tutto ciò che incontrano. I Vigili del Fuoco di Legnano sono tornati sul posto con l’autopompa per spegnere quest’ennesimo incendio. Da domenica 10 luglio, infatti, in quella zona si continuano a registrare incendi. 

Da diversi giorni i Vigili del Fuoco continuano ad intervenire per spegnere i roghi non solo a Legnano, ma anche nei Comuni limitrofi, sempre a causa della siccità. Ad essere fortemente colpite sono state le aree agricole e verdi tra Legnano, Villa Cortese e Dairago dove sono andati in fumo migliaia di metri quadri di campi. In questi giorni, poi, diversi cittadini hanno segnalato di aver sentito forti odori di bruciato. Fortunatamente il Parco Alto Milanese sta resistendo: il fuoco non l’ha attaccato. La speranza, quindi, è quella di «passare indenni – spiega il presidente Davide Turri -. L’invito che formuliamo è quello di stare attenti: non gettate a terra i mozziconi di sigaretta. Non dovete per alcun motivo accendere fuochi. Il caldo e la mancanza di acqua stanno già mettendo a dura prova le piante del parco: alcune essenze sono anche decedute».

Le precipitazioni non accennano ad arrivare perciò permane lo  stato di emergenza indetto dalla Regione proprio per la mancanza di acqua. Secondo Arpa Lombardia la pioggia non si farà vedere per tutto il weekend e anche per il l’inizio della prossima settimana. Forse ci saranno «isolati piovaschi su Alpi e Prealpi», ma non in pianura. Le temperature saranno alte tanto da superare abbondantemente i 35 gradi. Questa nuova ondata di calore durerà sino al 24 luglio. «Anche le temperature minime in pianura si innalzeranno – precisano da Arpa – diversi gradi sopra le medie, mantenendosi quasi ovunque oltre i 20°C e facendo aumentare, di conseguenza, la serie delle notti tropicali, che in Lombardia nel suo totale ha già battuto ogni record storico climatico delle misure effettuate dal 1901 ad oggi.

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 15 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore