Quantcast

Canegrate contro il rischio di privatizzazione dei servizi pubblici

Il Consiglio Comunale di Canegrate chiede al Governo lo stralcio del comma 2 dell'articolo 6 del DDL Concorrenza che riguarda la “delega in materia di servizi pubblici locali". L'obiettivo è tutelare i servizi pubblici

Comune di Canegrate

Canegrate, una amministrazione comunale considerata dalla Sinistra Italiana Altomilanese un esempio, sul territorio, per aver chiesto al Governo lo stralcio del comma 2 dell’articolo 6 del DDL Concorrenza che tratta la “Delega in materia di servizi pubblici locali”. L’obiettivo è la tutela dei servizi pubblici, in quanto, come spiega il sindaco Roberto Colombo «quest’articolo interviene direttamente sul ruolo dei Comuni e condiziona pesantemente la gestione dei servizi pubblici locali, con una serie di adempimenti stringenti nel metodo e nel merito. Furbescamente quest’articolo spinge gli enti pubblici verso le multi utility a sfavore delle partecipate pubbliche come Amga».

Il dibattito che in questi giorni si è aperto riguarda il ruolo dei Comuni e sulla gestione dei servizi pubblici locali. Il nodo centrale è che se un comune o un gruppo di comuni vogliono continuare a fornire l’acqua potabile, smaltire i rifiuti, gestire i trasporti pubblici attraverso le proprie aziende dovranno spiegare alla Autorità Garante del Mercato perché vogliono ricorrere alla gestione pubblica, invece che ai privati.

«Ricordiamo che nel referendum del 2011 la maggioranza assoluta del popolo italiano si è pronunciata contro la privatizzazione dei servizi pubblici locali e per la sottrazione degli stessi, a partire dall’acqua, alle dinamiche di profitto. L’Art.6 nega questa la volontà popolare – spiega il primo cittadino -. Con l’approvazione di quest’ordine del giorno intendiamo supportare questa posizione, già condivisa da diversi Comuni e promuovere una momento di riflessione sulla gestione dei servizi pubblici locali».

Sinistra Altomilanese: “No alla privatizzazione dei servizi pubblici. Canegrate esempio da seguire”

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Febbraio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore