Quantcast

Elezioni a Parabiago: Lega primo partito, Luca Ferrario il più votato

Il candidato consigliere più votato è Luca Ferrario del Carroccio con 240 voti, mentre il partito più votato è la Lega che sfiora il 34% dei consensi

comune parabiago

Terminato lo scrutinio elettorale, arrivano le prime indicazioni dalle urne di Parabiago. Dopo la riconferma di Raffaele Cucchi come primo cittadino con il 63,32% dei voti e l’exploit di RiParabiago, prima civica ad abbattere il muro del 10% di consensi nella città della calzatura e vera sorpresa di questa tornata elettorale, ecco i primi dati sulle preferenze accordate dai cittadini a liste e candidati consiglieri.

È la Lega il partito più votato nella città della calzatura: il Carroccio sfiora il 34% (33,81%) dei consensi e per poco non doppia il risultato della seconda forza politica più votata alle elezioni, ovvero il Partito Democratico, che si ferma al 17,79% delle preferenze. Segue la vera “sorpresa” di questa tornata elettorale, ovvero RiParabiago, con il 14,93% dei voti. Chiude l’elenco delle liste arrivate in doppia cifra Fratelli d’Italia con il 12,17% dei consensi. Seguono Forza Italia con l’8,71% dei voti, la civica AttivaMente della coalizione di centrodestra con il 7,80% dei consensi e +Parabiago Viva con il 4,79% delle preferenze.

Il candidato consigliere più votato, invece, è Luca Ferrario della Lega, che ha ottenuto 240 preferenze. Sopra quota 200 anche l’ex assessore Adriana Nebuloni di AttivaMente con 233 voti, Elisabetta Croce di RiParabiago con 224 consensi, e gli ex assessori Diego Scalvini della Lega con 218 preferenze e Marica Slavazza con 202 voti.

In tripla cifra anche il segretario del circolo cittadino di Fratelli d’Italia Giuliano Polito con 195 voti, l’ex assessore Dario Quieti della Lega con 178, Robero Morgese di RiParabiago con 158, l’ex assessore Elisa Lonati con 145, Stefania Zerbini della Lega con 122, Giacomo Sartori con 125, Alessandra Ghiani e Giorgio Nebuloni del Partito Democratico con 115 e Manuel Bongini della Lega con 102.

Per Forza Italia il più votato è stato il coordinatore cittadino Carlo Raimondi con 86 preferenze, mentre per +Parabiago Viva è Alexia Maria Carion con 40 consensi. Si ferma a quota 96 Alessia Lai, la ricercatrice che che pochi giorni dopo la scoperta del “paziente uno” a Codogno ha isolato il coronavirus, candidata con il Partito Democratico.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 22 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore