Quantcast

Test sierologici, anche nel Legnanese l’indagine di Istat e Ministero

Otto Comuni del Legnanese tra i 2mila che parteciperanno ai test sierologici a campione promossi dal Ministero della Salute e dall'Istat

test sierologici

Ci sono anche Busto Garolfo, Canegrate, Cerro Maggiore, Legnano, Nerviano, Parabiago, Rescaldina e Villa Cortese tra i comuni scelti come campione per l’indagine di sieroprevalenza sul coronavirus. Da lunedì 25 maggio il Ministero della Salute e l’Istat, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, hanno avviato un’indagine per capire quante persone in tutta la penisola abbiano sviluppato gli anticorpi per il Covid-19, anche senza aver manifestato sintomi. Tra i 150mila italiani residenti in 2mila diversi comuni del Paese, distribuiti per sesso, attività e classi di età che parteciperanno ai test sierologici a campione, quindi, ci saranno anche diversi abitanti del Legnanese.

I cittadini potranno essere contattati dai centri regionali della CRI, che chiederanno la disponibilità a partecipare al test: se chi viene chiamato in causa deciderà di prendere parte all’indagine, verrà fissato un appuntamento per il prelievo del sangue in uno dei laboratori selezionati o anche a domicilio nel caso in cui il soggetto designato si trovi in condizioni di fragilità. Chi parteciperà ai test sierologici, dovrà anche compilare uno specifico questionario predisposto dall’Istituto Nazionale di Statistica.

Se l’esame dovesse dare esito positivo, il cittadino verrà messo in isolamento temporaneo al domicilio e verrà contattato dal servizio sanitario regionale per essere sottoposto al tampone, in modo da accertare l’eventuale contagiosità. Ad ogni cittadino sarà associato un numero di identificazione anonimo per l’acquisizione dell’esito emerso dall’indagine di sieroprevalenza, per garantire la riservatezza dei partecipanti.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore