Quantcast

“Party in bici” a Legnano, premiati gli studenti ciclisti del Bernocchi e del Tirinnanzi

Durante il workshop "La mobilità scolastica nell'Alto Milanese" sono state premiate le classi che hanno macinato più chilometri. I giovani hanno dimostrato che pedalare nella calda e anche nella stagione fredda non è un sacrificio, ma una sana e divertente abitudine

Party in bici- la premiazione delle classi del Bernocchi e del Tirinnanzi di Legnano

Andare in bici nella calda e anche nella stagione fredda non è un sacrificio, ma una sana e divertente abitudine. A dare l’esempio sono stati i ragazzi degli istituti Bernocchi e Tirinnanzi di Legnano che questa sera, sabato 24 settembre, sono stati premiati durante il workshop “La mobilità scolastica nell’Alto Milanese: esperienze e prospettive”. Incontro, tenutosi nella sala Previati del Castello di Legnano, che rientra nel programma degli eventi previsti nella tre giorni di “Party in bici”. Un ciclo d’incontri pensato per promuovere la mobilità sostenibile e nel contempo voluto per tirare un bilancio su quanto realizzato in questi anni nei Comuni attraverso il progetto “L’Alto Milanese va in mobilità sostenibile” di cui è referente l’architetto Patrizia Della Vedova. Progetto finanziato dal Ministero dell’Ambiente (MATTM) nell’ambito del Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile casa-scuola e casa-lavoro che vede Legnano in qualità di Comune capofila.

Galleria fotografica

Party in bici- la premiazione delle classi del Bernocchi e del Tirinnanzi di Legnano 4 di 8

Alla presenza degli assessori legnanesi Ilaria Maffei e Marco Bianchi sono stati premiati gli allievi delle classi che hanno macinato più chilometri in bici nell’ambito del concorso promosso dall’amministrazione comunale “Bike to School”. Migliaia i chilometri percorsi dai giovani che equivalgono a diversi quintali di CO2 non emessi nell’aria. Dalla classifica redatta è emerso che l’Istituto Bernocchi ha percorso 11mila607 chilometri sul percorso casa-scuola. La classe più virtuosa è stata la terza O che ha ha evitato l’emissione di più di 5 quintali di CO2 percorrendo in bici 5248.14 chilometri. Al secondo posto in classifica è risultata la seconda N (2,736,10 km), poi la prima LA (1633.44 km), la terza LC (770.25 km), la quinta A (506.04) e la terza F (319.60 km). La quinta B dell’Istituto Tirinnanzi, invece, ha pedalato per 1772.15km evitando, quindi, l’emissione di chili di CO2. A seguire la terza A (922.02 km) e la quinta A (361.89 km).

Tante le testimonianze positive raccontate dagli studenti e dagli insegnati durante il workshop al quale hanno partecipato sindaci e assessori dei Comuni coinvolti, Busto Garolfo, Canegrate, Dairago, San Giorgio su Legnano e Villa Cortese. In questo contesto sono state raccontate anche le esperienze del piedibus. Non sono mancate riflessioni e spunti utili per portare avanti il progetto. C’è stato chi ha espresso la necessità di avere più stalli sicuri per le bici. Altri hanno manifestato il proprio entusiasmo per aver scoperto e riscoperto la bicicletta come mezzo di trasporto. Altri ancora hanno osservato quanto sia ancora difficile per molti salire in bicicletta quando piove o fa freddo. E poi alcuni hanno osservato, forse proprio in concomitanza alla realizzazione della pista rossa in via Verdi, quanta «resistenza c’è ancora tutt’oggi sui lavori per tracciare piste ciclabili e percorsi pedonali».

Nel contempo è stato ricordato che è ancora in corso l’iniziativa per ottenere i buoni mobilità: dal 16 settembre altri 200 partecipanti – anche studenti con più di 16 anni – si sono aggiunti ai 225 che hanno già pedalato 24mila chilometri.

A Legnano tornano i buoni mobilità e aprono agli studenti, in 4 mesi distribuiti 6mila euro di CO2 coins

 

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 24 Settembre 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Party in bici- la premiazione delle classi del Bernocchi e del Tirinnanzi di Legnano 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore