Quantcast

Continuano a bruciare i campi vicino al Parco Alto Milanese e all’ospedale di Legnano

Il fuoco ha ricominciato a bruciare il verde che in questi giorni era riuscito a salvarsi. I Vigili del Fuoco di Legnano sono tornati sul posto per salvare la vegetazione

incendio via Montalicini Legnano

Dopo nemmeno 24 ore, le fiamme sono tornare a bruciare i campi in via Montalcini a Legnano. Nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 23 luglio, il fuoco ha ripreso a bruciare la vegetazione che in questi giorni non era ancora stata attaccata. I Vigili del Fuoco di Legnano sono così tornati sul posto per domare l’incendio. La preoccupazione è legata ai possibili danni che potrebbero essere causati al vicino Parco Alto Milanese.

Galleria fotografica

Incendio campi ospedale Legnano 4 di 4

È da domenica 10 luglio che nell’area intorno all’Ospedale di Legnano si susseguono interventi. Proprio ieri, venerdì 22 luglio, le fiamme domate dai volontari Vigili del Fuoco di Inveruno hanno attaccato il sottobosco che si affaccia alla bretella. Poco dopo è capitata la stessa cosa nella zona tra Arconate e Dairago già colpita da un vasto incendio, sempre lo scorso 10 luglio.

Con ogni probabilità i focolai interrati, con la complicità della mancanza di acqua, riescono a rimanere attivi nonostante le operazioni di bonifica. Infatti, il fuoco non “viaggia” solo in superficie, può “camminare” anche sotto terra, intaccando le radici. Perciò l’assenza di acqua, che rende il terreno secco e arido, diventa un campo di espansione perfetto per le fiamme. Secondo i Vigili del Fuoco, è una continua corsa contro il tempo, che sta durando ormai da diverse settimane.

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 23 Luglio 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Incendio campi ospedale Legnano 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore