Quantcast

Il Luna Park di Legnano dona un DAE alla città: «Grazie per l’aiuto e l’accoglienza»

Un gesto simbolico per «ringraziare l'amministrazione e la comunità legnanese per l'aiuto e l'accoglienza dimostrata quando la pandemia sanitaria si è dimostrata più cruenta»

Luna Park Legnano

Le famiglie che gestiscono il Luna Park di Legnano donano un defibrillatore semiautomatico alla città. Un gesto simbolico per «ringraziare l’amministrazione e la comunità legnanese per l’aiuto e l’accoglienza dimostrata quando la pandemia sanitaria si è dimostrata più cruenta». Ad annunciarlo oggi, martedì 19 ottobre, è stato Eros Salvioli durante la presentazione dell’edizione 2021 dello spettacolo viaggiante allestito, come da tradizione, in piazza Primo Maggio a Legnano.

Luna Park di Legnano: tutto pronto per l’apertura ufficiale tra entrate contingentate e green pass

L’apparecchio salvavita sarà consegnato nelle mani del sindaco Lorenzo Radice quando il Luna Park lascerà Legnano dando appuntamento al 2022. Il prezioso dispositivo entrerà a tutti gli effetti nella rete Dae che vede impegnata in prima linea l’associazione SessantaMilaViteDaSalvare AltoMilanese guidata da Mirco Jurinovich.

«La nostra è stata una delle categorie più colpite durante l’emergenza sanitaria – ha commentato Salvioli -. Ci sono stati spiragli durante le aperture, ma i sindaci non si sono mai presi la responsabilità di attivare il Luna Park. Legnano è andata contro corrente: sino all’ultimo ci ha provato. Poi non è stato possibile. L’impegno profuso dall’amministrazione e dalla Polizia Locale è stato apprezzato. Le nostre famiglie fanno questo lavoro da generazioni. Tutti noi ringraziamo il sindaco e la città, diventata per noi una seconda casa».

Il sindaco Radice, dopo aver ringraziato, ha precisato che si confronterà con l’associazione presieduta da Mirco Jurinovich per valutare la giusta collocazione del Dae: «Grazie davvero: è un prezioso dono che andrà ad arricchire la rete salvavita presente sul territorio. Le famiglie del Luna Park, ormai, fanno parte della nostra comunità e ogni anno aprono la stagione degli eventi invernali portandoci un sano divertimento», le parole di Radice.

“Grazie Legnano”, gli operatori del Luna Park lasciano la città con un arrivederci ad ottobre

 

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore