Quantcast

Luna Park di Legnano: tutto pronto per l’apertura ufficiale tra entrate contingentate e green pass

Da sabato 23 ottobre il parco divertimenti sarà aperto a pieno regime con 100 attrazioni e nuove regole di accesso e fruizione

Luna Park presentazione a Palazzo Malinverni

Il Luna Park di Legnano, dopo la prima settimana di rodaggio, è pronto a partire ufficialmente tra regole e green pass. E lo farà nel fine settimana del 23 e 24 ottobre. Nella sala Stemmi di Palazzo Malinverni oggi, martedì 19 ottobre, il sindaco Lorenzo Radice, insieme al comandante della Polizia Locale Daniele Ruggeri ed Eros Salvioli in rappresentanza del Luna Park, ha presentato la nuova edizione entrando nel dettaglio sulle regole che i cittadini dovranno seguire all’interno del parco divertimenti.

Galleria fotografica

Luna Park 2021 4 di 12

In tutto saranno un centinaio le attrazioni presenti in piazza Primo Maggio e vedranno impegnate altrettante famiglie per un totale di circa 500 persone. Tra le novità sul fronte organizzativo, oltre che la spaziatura dei banchi presenti sul lato del Toselli, c’è quella relativa agli orari: tutti i venerdì e i sabati è previsto alle 23.45 lo stop della vendita di biglietti che precederà la chiusura del parco divertimenti. Anche quest’anno entrerà in vigore l’ordinanza che permetterà agli automobilisti di accostare su viale Toselli (sul lato in direzione viale Cadorna). Come da tradizione, giovedì 4 novembre è stata organizzata una giornata di ospitalità: il mattino dalle 10.30 alle 13.00 con “Luna park senza barriere saranno offerti biglietti gratuiti per le giostre alle associazioni disabili del territorio. Nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 19.30, sarà la volta della “Festa dello studente” con biglietti omaggio per gli alunni delle primarie e delle secondarie di primo grado offerti dai giostrai e distribuiti dal Comune negli istituti cittadini.

Come già annunciato, da sabato 23 ottobre e per i week end successivi saranno regolamentati i flussi di ingresso (da via per San Vittore) e uscita (da viale Toselli) contingentando il numero di presenze anche attraverso conta persone. «Questo per assicurare la sostenibilità dell’evento in termini di assembramento e vivibilità – spiega Ruggeri -. Il numero sarà definito in sede di commissione comunale di Vigilanza venerdì 22 e dovrebbe corrispondere a 3mila persone circa». In questo contesto Savioli ha ricordato che in conformità con la disciplina covid e con il parere di ATS, per I’ingresso nell’area «bisognerà essere muniti di mascherina (da indossare in caso di mancato distanziamento), avere con sé il green pass ed evitare assembramenti osservando la distanza interpersonale di almeno un metro. «L’attenzione anche da parte nostra è massima: il Luna Park – spiega l’operatore – deve essere un luogo di sicurezza e divertimento».

Presidi di sicurezza saranno presenti in tutte le attrazioni. Il certificato verde dovrà essere esibito per l’ingresso nelle giostre al chiuso. Nei week end sarà consentito l’ingresso da viale Toselli esclusivamente a chi vorrà servirsi alle bancarelle di somministrazione e vendita alimenti; al termine del viale di ingresso le transenne impediranno l’accesso all’area delle attrazioni.  «Non era per nulla scontato lo svolgimento del Luna Park quest’anno – ha commentato il sindaco Radice –  e siamo riusciti ad aprirlo con un numero di attrazioni che lo rende a tutti gli effetti quel grande evento che abbiamo sempre conosciuto. E questo è stato possibile grazie al grande lavoro degli operatori del settore e della nostra Polizia locale. Se è vero che restano alcune limitazioni per contrastare i rischi della diffusione del covid, è fuori di dubbio che questa edizione del Luna Park segna per la nostra città una tappa importante per il ritorno alla normalità dopo la disputa del Palio, della Coppa Bernocchi e la ripresa di tante manifestazioni cui abbiamo assistito nell’ultimo fine settimana. Per questo appuntamento cosi importante e sentito contiamo quindi sulla responsabilità dei visitatori per proseguire nel percorso verso la piena normalità».

La Polizia Locale sta già lavorando per organizzare la Fiera del primo novembre. A tal proposito è stato annunciato che, in quest’edizione, non ci saranno i banchi delle associazioni, ma solo quelli degli ambulanti. Sarà inoltre previsto un maggior distanziamento per i battitori. Il green pass sarà controllato a campione. L’assessore Guido Bragato ha poi annunciato che tutte le domeniche sarà possibile visitare una mostra fotografica al Castello di Legnano dedicata proprio al Luna Park. Gli scatti esposti sono di Flavio Savio.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Luna Park 2021 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore