Ha isolato il virus, la ricercatrice Alessia Lai “Cavaliere al Merito”

Con il team dell'ospedale Sacco era riuscita a isolare la versione italiana del Covid-19. Da allora non ha mai spesso di studiare il virus: «Dal punto di vista genetico non ci sono ancora evidenze di cambiamenti significativi»

Generico 2018

«Quando questa mattina sono stata avvisata dalla stampa di questo riconoscimento, mi sono commossa». Alessia Lai, ricercatrice di Parabiago, fa parte del team di ricercatori dell’Ospedale Sacco e dell’Università degli Studi di Milano, insigniti dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del titolo di Cavaliere al Merito per il servizio offerto alla comunità durante l’emergenza del coronavirus.

«La notizia mi ha riempito di gioia», commenta la parabiaghese che avevamo intervistato all’inizio della pandemia, quando insieme al team del Sacco, 4 giorni dopo l’inizio della ricerca sul materiale biologico dei primi tre pazienti italiani di Coronavirus, era riuscita a isolare la versione italiana del Covid-19. Da allora non ha mai spesso di studiare il virus, monitorando in vitro la sua evoluzione per capire come il questo si è sviluppato, quale è la sua origine e se è mutato nel tempo. «Dal punto di vista genetico – spiega la ricercatrice – non abbiamo ancora riscontrato cambiamenti significativi. Tutto il nostro lavoro è ancora concentrato h24 sul covid: insieme a un network di ricercatori di tutta Italia stiamo continuando anche con gli studi in vitro dei farmaci e le analisi degli anticorpi attraverso i test seriologici».

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore