Quantcast

Elezioni a Parabiago, la ricercatrice Alessia Lai in lista con il PD

Anche Alessia Lai, membro del team di ricerca che ha isolato il coronavirus italiano e Cavaliere della Repubblica, tra i candidati in lista con il PD

Generico 2018

C’è anche Alessia Lai, la ricercatrice che pochi giorni dopo la scoperta del “paziente uno” a Codogno ha isolato il coronavirus, tra i candidati in lista con il Partito Democratico per le prossime elezioni amministrative di Parabiago. Lista che, peraltro, il circolo PD di Parabiago, come anche negli altri nove comuni della Città Metropolitana chiamati alle urne a settembre, è stata anticipata al Prefetto Renato Saccone in nome della trasparenza e della legalità.

Per conoscere gli aspiranti consiglieri comunali che sosterranno la corsa di Ornella Venturini alla poltrona più alta di Piazza della Vittoria bisognerà aspettare l’inizio di settembre, quando il partito presenterà ufficialmente la squadra. Ma intanto è la stessa segreteria metropolitana dei Dem a rendere nota la presenza in lista della ricercatrice parabiaghese. «Siamo molto orgogliosisi legge sulla pagina Facebook del PD Milano Metropolitana – che Alessia, ricercatrice in prima fila nell’emergenza Covid che proprio per questa ragione è stata nominata dal Presidente Mattarella Cavaliere della Repubblica, abbia deciso di candidarsi nella nostra lista e di impegnarsi nel progetto di Ornella Venturini per pensare il domani di Parabiago».

Alessia Lai, 40 anni, fa parte della squadra di ricercatori dell’Ospedale Sacco e dell’Università degli Studi di Milano coordinata dall’immunologa Claudia Balotta che, quattro giorni dopo l’inizio della ricerca sul materiale biologico dei primi tre pazienti italiani contagiati dal coronavirus, è riuscita a isolare la versione italiana del Covid-19. La parabiaghese lavora all’ospedale milanese da 15 anni, prima come dottoranda, poi come assegnista e attualmente come libera professionista. Dopo aver isolato il virus non ha mai smesso di studiarlo, monitorando la sua evoluzione per capire come si sia sviluppato, quale sia la sua origine e sia mutato nel tempo. Impegno che le è valso, insieme al suo team, l’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica per essersi distinta nel servizio alla comunità durante l’emergenza sanitaria.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 08 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore