Quantcast

Parabiago dà il benvenuto alla nuova sala polifunzionale al Venegoni-Marazzini

Alla nuova sala polivalente al Venegoni-Marazzini di Parabiago nei prossimi mesi andranno ad aggiungersi anche gli spazi della terrazza al piano superiore

Inaugurazione nuova sala polifunzionale al campo sportivo Venegoni-Marazzini a Parabiago

Parabiago dà il benvenuto alla nuova sala polivalente al centro sportivo Venegoni-Marazzini di via Carso, inaugurata ufficialmente sabato 25 settembre e realizzata con un intervento da 450mila euro che ha permesso di realizzare il nuovo fabbricato sistemando anche la cucina esistente e dotandolo di porticato, bagni e bar, cui presto andrà ad aggiungersi anche la terrazza al piano superiore accessibile sia tramite scale che utilizzando l’ascensore, per la quale i lavori sono in fase di affidamento senza ulteriori costi per le casse comunali grazie ad un finanziamento da 180mila euro a fondo perso di Regione Lombardia.

Galleria fotografica

Inaugurazione nuova sala polifunzionale al campo sportivo Venegoni-Marazzini a Parabiago 4 di 13

«Quella di oggi è un’occasione importante – ha sottolineato il sindaco Raffaele Cucchi al momento del taglio del nastro, accompagnato anche dalla benedizione del prevosto della parrocchia dei SS. Gervaso e Protaso, don Felice Noé -: quest’opera è stata voluta dall’amministrazione comunale per dare un luogo civico di incontro alla comunità, ma anche come luogo che va a completare il centro sportivo, dove in questi anni abbiamo investito tante risorse vedendo “lungo” in linea con le attuali indicazioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza di investimento sui centri sportivi come luoghi di aggregazione dove i ragazzi possano fare sport in sicurezza all’aperto e godersi gli spazi a loro disposizione. L’amministrazione negli anni ha avviato su questa struttura importanti interventi per il campo in sintetico, la sistemazione degli spogliatoi, l’eliminazione dell’eternit dalla tribuna e l’installazione del fotovoltaico (per questi ultimi interventi l’amministrazione aveva ottenuto un contributo da 85mila euro dal Pirellone, ndr): mancava la realizzazione di uno spazio dove le famiglie, quando accompagnano i figli, potessero trovare un luogo di socialità e di riposo e per noi è stato un piacere credere in questo progetto per uno dei due campi più belli che Parabiago ha».

Inaugurazione nuova sala polifunzionale al campo sportivo Venegoni-Marazzini a Parabiago

«Arriviamo da un’estate di straordinari successi per il mondo sportivo italiano che continuano tuttora (proprio ieri Elisa Balsamo ha ottenuto la terza medaglia d’oro della spedizione azzurra ai Mondiali di ciclismo nella Fiandre nella prova in linea femminile, ndr), ma per raggiungere questi risultati è necessario che ci sia un lavoro sul territorio – ha aggiunto il presidente del Coni Lombardia Marco Riva -: il lavoro dei tecnici, il lavoro dei dirigenti, il lavoro delle società e il lavoro delle amministrazioni. Dal territorio al sogno olimpico era anche il claim della Giornata dello Sport di quest’anno: c’è un filo conduttore che lega sempre quello che avviene sul territorio a quello che abbiamo visto ad esempio a Tokyo per i Giochi Olimpici e Parlimpici. Le parole chiave sono una visione chiara sullo sport che non è solo agonismo ma anche socialità, integrazione ed educazione, la condivisione e il lavorare insieme per far vivere lo sport ogni giorno, la sostenibilità economica ma anche ambientale, il coraggio anche delle amministrazioni per investire nello sport, e la cultura perché lo sport è cultura».

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 26 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Inaugurazione nuova sala polifunzionale al campo sportivo Venegoni-Marazzini a Parabiago 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore