Quantcast

Centri sportivi di San Vittore Olona si riaccende la polemica sul PPP

La minoranza torna all'attacco, ma il sindaco Daniela Rossi controbatte sottolineando con forza che Project Financing ad evidenza privata riguardante i campetti di via Alfieri e «non pesa sulle casse Comunali» come il PPP per il rinnovo dei campi Malerba e al via Roma

Centro sportivo Malerba

L’annuncio della riapertura dei due centri sportivi di San Vittore Olona ha riacceso la polemica. Il nodo della questione è il famoso PPP (partenariato pubblico-privato) firmato nell’aprile 2019 per la manutenzione e gestione degli impianti sportivi sanvittoresi.

La minoranza rappresentata dai consiglieri Paolo Salmoiraghi Marco Zerboni della Lista Civica Per San Vittore Olona hanno puntato il dito contro l’attuale giunta accusandola di essersi presa il merito di un’opera che in realtà era stata fatta dalla precedente amministrazione: «Nulla di diverso dal progetto originale è stato fatto, come confermatoci dall’ufficio tecnico comunale nella riunione che abbiamo avuto nel mese di Marzo 2021. Le scelte prese in questo ultimo periodo dalla attuale Amministrazione Comunale sono state effettuate con almeno un anno di ritardo; hanno approvato due varianti in corso d’opera nei mesi di Maggio 2021 e di Luglio 2021, quando la fine lavori èstata fatta il 03/02/2021: si chiama variante in corso d’opera proprio perchè le lavorazioni in variante vengono effettuate durante i lavori, non dopo». Secondo i due consiglieri l’attuale Amministrazione ha sempre «osteggiato i lavori e fatto perdere due anni di tempo e di sport alle nostre associazioni sportive e ai cittadini di San Vittore Olona. Nel mese di giugno, a riprova della bontà dell'allora progetto di riqualificazione dei centri sportivi portato avanti nel 2018, l’attuale Giunta ha riproposto la medesimaformula di Partenariato Pubblico Privato, il famoso ed incriminato PPP, con un Project Financing ad evidenza privata, con concessione del diritto di superficie, per la riqualificazione dei campetti di via Alfieri, pubblicato sul sito del Comune in data 29/06/2021».

Dal canto suo il sindaco Daniela Rossi ha nuovamente spiegato la sua posizione sottolineando con forza che Project Financing ad evidenza privata riguardante i campetti di via Alfieri e «non pesa sulle casse Comunali» come il PPP per il rinnovo dei campi Malerba e al via Roma.  «Per correttezza di informazione si comunica che l’avviso apparso sul sito del comune relativo ai campetti di via Alfieri riguarda una fase preliminare che servirà alla visione e valutazione dei progetti che arriveranno al protocollo dell’Ente – precisa il primo cittadino -. Una cosa è certa: il Project Financing ad evidenza privata riguardante i campetti di via Alfieri con concessione del diritto di superficie non prevederà che i lavori di ristrutturazione siano a totale carico del bilancio comunale come invece avvenuto per il PPP stipulato dall’Amministrazione di cui Salmoiraghi e Zerboni erano due esponenti di spicco e che ha portato a totale carico dei cittadini sanvittoresi i lavori di riqualificazione realizzati al Malerba e al via Roma. Desidero evitare ogni ulteriore polemica sulla vicenda PPP ma si è reso necessario questo importante e fondamentale chiarimento in merito a quanto affermato dai suddetti consiglieri».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 05 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore