Quantcast

Rescaldina, l’assessore Elena Terraneo lascia la giunta

Elena Terraneo ha rassegnato le dimissioni da assessore della giunta di Rescaldina. La nomina del suo sostituto arriverà probabilmente a settembre

elena terraneo assessore rescaldina

Elena Terraneo lascia la giunta di Rescaldina. Eletta con 83 voti di preferenza all’ultima tornata amministrativa nel 2019, aveva rinunciato al banco in consiglio comunale lasciando il posto a Federica Vezzoli, che aveva ottenuto lo stesso numero di consensi, ed entrando nella squadra di governo cittadino come assessore esterno con deleghe alla pianificazione territoriale e sostenibilità ambientale, alle politiche energetiche, all’edilizia pubblica e privata, alle opere pubbliche e ai progetti strategici. A poco più di due anni dalla nomina, però, Terraneo, che in questi anni ha portato avanti progetti come la riqualificazione della Torre Amigazzi e l’ampliamento della scuola dell’infanzia di via Asilo, ha deciso di rassegnare le dimissioni.

«Un pezzo di strada è stato percorso insieme e nonostante la pandemia tante progettualità importanti sono state impostate e realizzate, altre sono in divenire – sono le parole con cui l’ormai ex assessore ha motivato la sua decisione nella comunicazione ufficiale, augurando ai colleghi e a tutto il consiglio comunale un buon proseguimento di mandato e ringraziando gli uffici per il lavoro di questi anni -. Purtroppo non mi è possibile proseguire l’incarico che ho svolto fino ad ora con entusiasmo e impegno in quanto è diventato difficile conciliare la vita amministrativa con quella personale».

«Devo ringraziare l’assessore Elena Terraneo per il coraggio con cui ha colto la sfida quando in tempi non sospetti non potevamo immaginare quanto sarebbe successo e quali sarebbero state le responsabilità, il peso e le condizioni del contesto in cui avremmo operato, mutato non solo per l’emergenza pandemica ma anche per le opportunità che la vita ci riserva – sottolinea il sindaco Gilles Ielo -. La ringrazio anche per la dedizione e l’impegno profuso in questi due anni e per avere dato l’opportunità ad inizio mandato ad una giovane consigliera di affrontare l’esperienza in consiglio comunale assumendo l’incarico come assessore esterno. Abbiamo visto in questi anni cambiare più volte la compagine del consiglio comunale, sempre per dinamiche tendenzialmente poco collegate a fattori politici: il cambiamento è un fattore implicito della vita e non bisogna temerlo, anche perché a volte dietro i cambiamenti si celano delle grandi opportunità».

Per conoscere il nome del nuovo assessore, però, anche se il primo cittadino è già al lavoro per la nuova nomina, bisognerà aspettare settembre. Sul tavolo al momento ci sono ancora sia l’opzione di una nomina interna, sia quella di un assessorato esterno, anche se è proprio quest’ultima la strada che sembra avere maggiori chances di essere percorsa visto l’alto tasso tecnico delle deleghe che fino a qualche giorno fa erano di Elena Terraneo.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 03 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore