Quantcast

Musica, teatro e cabaret: a Parabiago si accende l’estate

Parabiago punta su musica, teatro e cabaret per gli eventi estivi: «Sarà un'occasione per un ritorno alla socialità, all'incontro e alla normalità»

piazza maggiolini parabiago

Il coronavirus allenta la presa, e anche nel Legnanese come nel resto di Italia si respira aria di riaperture e ci si prepara ad un’estate quando più possibile vicina alla “normalità” persa nell’ultimo anno. Così Parabiago ha scelto di rompere gli indugi e ha alzato il sipario sul calendario di eventi in programma per i mesi estivi, che «sarà occasione per un ritorno alla socialità, all’incontro e alla normalità – spiega l’amministrazione – anche in presenza delle misure di distanziamento che occorre ancora mantenere».

Si parte il 2 giugno con il concerto “Viva l’opera lirica” a cura di ADRMusica, che accenderà piazza Mazzini dalle 18 in poi con le musiche di Verdi, Rossini e Puccini interpretate dalla soprano Olga Angelillo, con il maestro Luca Ratti al pianoforte. Sabato 5 toccherà invece al teatro con lo spettacolo “Un albero di trenta piani”: al parco di Villa Corvini (o nella sala verde in caso di pioggia) alle 21 andrà in scena la bellezza della natura con Giulia Bertasi e Arianna Scommergna. Domenica 13 alle 17 sarà poi la volta degli amici a quattro zampe con la dimostrazione pratica di come si addestra un cane nel parco di Villa Corvini in collaborazione con il centro cinofilo “La Stella” di Legnano, mentre sabato 19 dalle 21 la Chiesa di Sant’Ambrogio della Vittoria farà da cornice al concerto gospel “Musica dai cieli” con il gruppo americano The Gospel Times a cura dell’associazione BeatMi. Musica protagonista anche giovedì 24 e venerdì 25 al campo sportivo Rancilio con il concerto “Gli occhi grandi color di foglia”, dedicato alla musica di De André arrangiata dalla TRSG.Band combinata con le riflessioni dei detenuti del Gruppo della Trasgressione, e con l’apertura del festival Donne InCanto alla presenza della madrina Marisa Laurito.

Luglio farà rima con musica e teatro al campo sportivo Rancilio. Domenica 4 e sabato 17 alle 21 appuntamento con la rassegna di musica e parole “Parabiago d’Autore” con i ricordi, le canzoni e gli aneddoti di Tosca e di Paolo Jannacci, mentre venerdì 23, sempre alle 21, sarà ancora il festival Donne InCanto ad animare la serata con Ginevra Di Marco. Sabato 10 luglio alla stessa ora, invece, andrà in scena lo spettacolo teatrale “L’è un bravu fio…pecà che l’è un terun” della compagnia “Dove osano le aquile”.

Ad agosto il campo sportivo Rancilio farà da cornice alla rassegna “Summer Time” dedicata al cabaret, che vedrà in scena Claudio Lauretta (sabato 7), Cinzia Marseglia (sabato 14), Daniele Raco (sabato 21) e Marzo Bazzoni detto Bazz (sabato 28). Venerdì 27, invece, la protagonista sarà la musica jazz con il concerto “Sempione Jazz Society”, in una serata musicale animata da Aldo Radaelli, Marco Maggiore e Alberto Bollati. Chiuderà gli appuntamenti estivi a settembre la presentazione del libro “Felice di essere Musazzi” per celebrare il centenario dell’artista che ha reso famosa la vita di cortile nei panni della Teresa de I Legnanesi, al quale Parabiago ha deciso di intitolare la scuola primaria di San Lorenzo.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 21 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore