Parabiago, l’Albergo del Nonno è Covid free

L'Albergo del Nonno di Parabiago, dopo la situazione drammatica vissuta nei mesi passati, nei giorni scorsi è finalmente risultata Covid free

rsa lombarde

Nessun caso di positività al coronavirus all’Albergo del Nonno di Parabiago: il bollettino medico degli ospiti della struttura, per prima volta da quattro mesi, nei giorni scorsi ha smesso di registrare pazienti positivi alla RSA di via don Balzarini, che può quindi ufficialmente definirsi Covid free.

«Dopo tanti provvedimenti presi in tempo di emergenza e dopo la costante attenzione all’isolamento dei casi positivi – sottolinea il sindaco, Raffaele Cucchi -, oggi l’Albergo del Nonno risulta covid free. Non abbiamo, infatti, tra gli ospiti alcun caso positivo e questo non ci fa certo abbassare l’attenzione, ma ci conforta sapere che le misure di cura e prevenzione adottate abbiano funzionato. Di questo siamo grati a tutti coloro che, insieme all’amministrazione, hanno gestito tempestivamente la situazione. Soprattutto un ringraziamento particolare va rivolto al personale sanitario che opera all’interno della struttura e al direttore sanitario, nonché ai dipendenti comunali sempre presenti nella necessità. I nuclei di separazione predisposti presso la casa di riposo rimarranno al momento tali e utilizzati in futuro per eventuali cure di emergenza. Un lavoro, quindi, che non viene vanificato, ma valorizzato e rigenerato».

La situazione della casa di riposo nei mesi più caldi dell’emergenza sanitaria era più volta finita nell’occhio del ciclone, e il primo cittadino della città a metà aprile aveva deciso di intervenire con due ordinanze finalizzate ad ottenere tamponi per gli ospiti e per il personale che, terminato il periodo di isolamento domiciliare, era in attesa di poter tornare al lavoro. Anche il dibattito politico si è occupato diverse volte del tema, con il centrosinistra che aveva presentato un’interrogazione in consiglio comunale e Italia Viva che aveva chiesto più impegno all’amministrazione.

Anche ATS e NAS avevano chiesto documentazione ed effettuato sopralluoghi nella struttura di Parabiago, e solo qualche settimana fa i parenti degli ospiti dell’Albergo del Nonno avevano manifestato davanti alla casa di riposo per dare voci al proprio dissenso e alle proprie perplessità sulla gestione dell’emergenza Covid-19 in via don Balzarini.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 12 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore