Quantcast

Ats e Nas alla Rsa Albergo del Nonno: «Fornita tutta la documentazione»

L'assessore al Sociale, Elisa Lonati, ha risposto alla interrogazione presentata dall'opposizione a seguito delle denunce presentate da parenti.

Generico 2018

La situazione della Rsa Albergo Casa del Nonno (sabato pomeriggio, affollata manifestazione all’esterno della struttura da parte di parenti che chiedono maggiore trasparenza in quanto è accaduto nel periodo della epidemia, che ha causato diversi decessi di ospiti e il contagio di tanti altri)  ancora in consiglio comunale a Parabiago. L’assessore al Sociale, Elisa Lonati, ha risposto alla interrogazione presentata dall’opposizione a seguito delle denunce presentate da parenti. Due i controlli effettuati dalle autorità. Il primo sopralluogo risale all’8 maggio: gli operatori dell’Ats hanno chiesto alla struttura di inviare una relazione inerente la formazione personale, la gestione degli ospiti dalla Rsa. «Questo documento è stato inoltrato – ha spiegato l’assessore – e non ci è pervenuta ulteriore comunicazione in merito».

Il 12 maggio è invece seguita l’ispezione dei Nas all’esito della quale è stato redatto un verbale ed è stata chiesta  documentazione come la convenzione con il Comune, l’elenco degli ospiti, i protocolli adottati e l’elenco dei deceduti. «Non è è arrivata altra comunicazione – ha confermato Lonati -e confermiamo la nostra disponibilità per qualsiasi richiesta».

 

di valeria.arini@legnanonews.com
Pubblicato il 14 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore