Quantcast

Aperto a Roma il tavolo contrattuale per il rinnovo del CCNL del comparto Sanità

All'A.Ra.N (Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni) a Roma si è insediato oggi (5 agosto) il tavolo contrattuale per il rinnovo del CCNL del comparto Sanità, così come richiesto dal Comitato di Settore Regioni-Sanità

sanità

All’A.Ra.N (Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni) a Roma si è insediato oggi (5 agosto) il tavolo contrattuale per il rinnovo del CCNL del comparto Sanità, così come richiesto dal Comitato di Settore Regioni-Sanità.

“Considero questa riunione molto importante per due ragioni – ha commentato Davide Caparini, assessore a Bilancio e Finanze della Regione Lombardia e presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità -. La prima consiste nella necessità di dare risposte e riconoscimenti agli operatori sanitari che sono stati coinvolti in maniera rilevante nelle azioni di contrasto alla pandemia da Covid-19. La seconda sta nel fatto che è significativo l’avvio di questa discussione prima della pausa estiva così come richiesto dal Comitato di Settore Regioni-Sanità all’A.Ra.N, dopo il parere reso dal Governo sull’atto di indirizzo per il rinnovo contrattuale del triennio 2019-2021 che ha recepito anche gli obiettivi previsti dal Patto per l’innovazione del lavoro pubblico e la coesione sociale».

L’assessore Caparini, dopo aver augurato buon lavoro al presidente dell’A.Ra.N Antonio Naddeo, ai suoi collaboratori e alle organizzazioni sindacali, ha auspicato che «alla ripresa, dopo la pausa estiva, si possano iniziare a dare le prime risposte ad un comparto così rilevante in cui sono impegnati più di 500.000 lavoratori».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 05 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore