Quantcast

Nell’emergenza scatta la solidarietà

Sei società d'giene hanno sottoscritto in questi giorni un Patto di mutuo soccorso, finalizzato a far fronte all’emergenza sanitaria

Sono tutte a partecipazione pubblica e accomunate dall’operare nel settore dell’Igiene Urbana. Non solo: i loro ambiti d’azione, situati nell’area dell’Alto Milanese e del Varesotto, risultano territorialmente contigui. E’ partendo da questi presupposti che ACSM – AGAM Ambiente s.r.l., AEMME Linea Ambiente s.r.l, AGESP S.p.A., ASM Magenta s.r.l., SAP s.r.l e Sieco s.r.l hanno sottoscritto in questi giorni un Patto di mutuo soccorso, finalizzato a far fronte all’emergenza sanitaria, creatasi a causa della diffusione del Covid- 19.

[pubblicita] La capacità di prevenire è fondamentale, in particolare quando la situazione è già critica: e così, ipotizzando che una della sei società possa trovarsi in seria difficoltà per l’emergenza in atto, le altre cinque interverrebbero in suo aiuto, a tutela della popolazione servita e della continuità dei servizi essenziali e indifferibili.

Attraverso il Patto, ciascuna società s’impegna, insomma, a mettere a disposizione delle altre le proprie capacità e le proprie risorse tecnico-operative, ma anche a condividere riflessioni, soluzioni e best practices, relativamente alle nuove criticità che la situazione attuale sta facendo emergere. Il celebre filosofo tedesco, Immanuel Kant, diceva che “La solidarietà del genere umano non è solo un segno bello e nobile, ma anche una necessità pressante, un essere o non essere, una questione di vita o di morte”.

Lo stiamo imparando tutti, in questo periodo di difficoltà e il Patto in questione ne è l’ulteriore prova.

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 20 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore