Quantcast

Droga e soldi in un edificio abbandonato, 56enne arrestato a Garbagnate

L'uomo è stato trovato in un edificio abbandoato con quasi un chilo di droga e 6mila euro. Il 56enne è stato arrestato dai carabinieri

carabinieri Legnano

Un 56enne italiano, celibe, nullafacente e pregiudicato è stato arresto in flagranza di reato per detenzione di droga e spaccio di sostanza stupefacenti. Il fermo è scattato venerdì 12 febbraio ed è stato eseguito dai carabinieri di Garbagnate Milanese.

I militari in prossimità di uno stabile abbandonato in via Forlanini hanno individuato due cittadini stranieri che si erano creati un bivacco all’interno struttura. I due senzatetto alla vista della pattuglia si sono dati alla fuga, facendo perdere le loro tracce. Successivamente, durante un controllo in un edificio abbandonato in via Lario è stato trovato il 56enne che aveva occupato abusivamente alcuni locali dello stabile industriale abbandonato.

L’arrestato ha subito ammesso di essere in possesso di 837 grammi di hashish, ossia 8 panetti da 100,00 grammi e altri 2 pezzi separati. Con sè aveva anche 6.040 euro, denaro proveniente dall’attività illecita di spaccio. Il 56enne era anche attrezzato per confezionare le dosi con un bilancino elettronico di precisione. Ed inoltre, aveva 2 telefoni cellulari. Droga, denaro e strumenti sono stati sottoposti a sequestro. L’arrestato al termine formalità è stato trattenuto nella camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Rho, in attesa del rito direttissimo.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 13 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore