Quantcast

Il Liceo Galilei di Legnano ricorda Bianca, Pietro e Fiorella: «Tra noi e loro un filo che non si spezza»

Al Liceo Galilei due borse di studio in memoria di tre studenti scomparsi prematuramente: Bianca Ballabio, Pietro Calogero e Fiorella Guri

Il Liceo Galilei di Legnano ricorda Bianca Ballabio, Pietro Calogero e Fiorella Guri con due borse di studio

La vita di Bianca Ballabio e Pietro Calogero si è spezzata a 20 anni sull’asfalto della statale del Sempione, ormai quasi due anni fa. Quella di Fiorella Guri, invece, è finita pochi mesi dopo, a 15 anni, stroncata dalla fibrosi cistica. Ma Bianca, Pietro e Fiorella sono vivi oggi come allora nella memoria delle loro famiglie e degli amici e anche in quello di tutto il Liceo Galilei di Legnano, che dopo averli accolti tra le sue aule oggi, sabato 28 maggio, li ha ricordati come già lo scorso anno con due borse di studio da 500 euro destinate a portare avanti quei valori che hanno camminato sulle gambe dei tre studenti mentre erano tra noi.

Il Liceo Galilei di Legnano ricorda Bianca Ballabio, Pietro Calogero e Fiorella Guri con due borse di studio

«“Non omnis moriar” diceva Orazio – ha sottolineato la vicepreside Sabrina Torno facendo riferimento al nome scelto per le borse di studio -: era un augurio per la sua fama, che il poeta si augurava fosse imperitura grazie ai suoi versi. Allo stesso modo, queste borse di studio vogliono rinnovare per sempre la memoria di questi ragazzi per l’eredità forte e vitale che ci hanno trasmesso: un filo che non si spezza e che oggi vogliamo rinnovare. Questi riconoscimenti sono stati studiati pensando alle caratteristiche che hanno contraddistinto Fiorella, Bianca e Pietro, e sono state assegnate a due studenti per il loro impegno scolastico ma anche per la partecipazione ad attività extra-scolastiche di natura socio-culturale e per valorizzare situazioni personali particolari che anziché rappresentare un freno, se vissute con coraggio e con forza, portano lontano». «È importante fare memoria e fare tesoro anche delle brutte esperienzeha aggiunto la dirigente scolastica del Liceo Galilei Alessandra Belvedere – perché ci facciano riflettere e ci spingano ad aiutare gli altri».

Il Liceo Galilei di Legnano ricorda Bianca Ballabio, Pietro Calogero e Fiorella Guri con due borse di studio

Dopo che a ricordare i tre studenti, in un auditorium carico di commozione, hanno pensato i loro stessi compagni e gli alunni di oggi sulle note dei Creedence Clearwater Revival, di Beyoncé, di Elisa e di Leonard Cohen e con le parole – e qualche lacrima – delle ex compagne di classe di Fiorella, la borsa di studio dedicata alla memoria di Bianca Ballabio e Pietro Calogero è andata a Sabrina Iseppato della classe 3A del liceo linguistico. Il premio intitolato a Fiorella Guri, invece, è stato assegnato a Tommaso Sanza della classe 1A linguistico. A suggellare una mattinata carica di emozioni, poi, ha pensato il lancio in cielo dei palloncini bianchi con sopra scritti i nomi dei tre ragazzi.

di leda.mocchetti@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore