Quantcast

Rifiuti in via Novara e via della Pace, “Strade pulite” da copertoni e latte di olio esausto

Numerosi i sacchi di rifiuti raccolti nel fine settimana da alcuni volontari di "Strade Pulite". I cumuli di pattume sono stati poi recuperati dagli operatori di Ala

Rifiuti raccolti nel Parco Alto Milanese 29 marzo

Cinque latte di olio esausto, 20 copertoni, pezzi di eternit, materassi, mascherine e tanti resti di confezioni per il cibo d’asporto. Numerosi i sacchi di rifiuti raccolti nel fine settimana a Legnano dai volontari di “Strade Pulite” . Sabato 27 marzo 8 cittadini guidati da Fiorenzo Dozzo responsabile dell’associazione nata nel 2015 hanno deciso di pulire l’area perimetrale del Parco Alto Milanese e delle aree verdi in prossimità dell’Ospedale di Legnano. 

Galleria fotografica

"Strade Pulite": rifiuti raccolti tra via Novara e via Della Pace a Legnano 4 di 13

I volontari si sono concentrati tra le vie Novara e della Pace e hanno riempito oltre una trentina di sacchi: tutti i rifiuti sono stati lasciarli in diversi punti dell’area ripulita. I folti cumuli di pattume non sono affatto passati inosservati: diversi legnanesi, infatti, hanno temuto di assistere all’ennesima opera di incivili “pattumeros”. Invece, era solo il risultato del lavoro di “Strade Pulite”. E questa mattina, lunedì 29 marzo, gli operatori Ala sono prontamente intervenuti con i loro mezzi per recuperare i rifiuti.

«Dal 2015 ad oggi il fenomeno dell’abbandono di rifiuti è peggiorato – afferma Dozzo -. In particolar modo troviamo disperso nell’ambiente l’imballaggio degli alimenti d’asporto e le mascherine. Di fianco a questi rifiuti troviamo le “classiche” bottigliette di plastica e registriamo anche dispersioni di rifiuti decisamente pericolosi come l’eternit e l’olio esausto». La realtà “Strade Pulite” si focalizza nel ripulire i margini delle strade periferiche che per tante motivazioni sono “terra di nessuno”. «Siamo sempre a contatto con le amministrazioni, non agiamo senza avvisare – afferma Dozzo -. Segnaliamo quello che troviamo e come nel caso di Legnano sottolineiamo se l’area ripulita risulta da tempo abbandonata a se stessa. Crediamo che l’obiettivo si quello di sensibilizzare per cercare di far capire che ripulire le strade non serve a niente se il cittadino continua ad inquinare».

L’organizzazione “Strade Pulite” nel fine settimana ha operato anche in via Biella a Villa Cortese, nelle zone periferiche di Arluno e a Rancio Valcuvia. In generale i volontari si trovano tutti i sabati da settembre a maggio (eccetto nei periodi festa come a Pasqua) in luoghi sensibili individuati precedentemente. «Tutti – precisa Dozzo – possono partecipare». L’invito rivolto ai cittadini resta sempre quello di «rispettare l’ambiente evitando di abbandonare carte e oggetti per terra».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 29 Marzo 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

"Strade Pulite": rifiuti raccolti tra via Novara e via Della Pace a Legnano 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore