Quantcast

Insulta la Polizia di Stato al comizio di Salvini a Legnano, indagato

È stato indagato per oltraggio a pubblico ufficiale l'uomo che, durante il comizio di Salvini, ha polemizzato con i giovani manifestanti e poi con la Polizia

Matteo Salvini a Legnano

Polemizza con i giovani manifestanti anti Salvini e insulta il dirigente del commissariato  Umberto D’Auria e i poliziotti che erano con lui.

È stato indagato per oltraggio a pubblico ufficiale l’uomo che lo scorso giovedì, 16 settembre, durante il comizio di Salvini in piazza San Magno a Legnano, ha ripreso il gruppetto di ragazzini scesi tra la folla per contestare il segretario nazionale della Lega.

L’uomo, senza motivazione apparente, ha iniziato a proferire improperi contro gli agenti e il dirigente D’Auria. La situazione è stata poi riportata alla normalità, con il legnanese allontanato dalla piazza e indagato.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 19 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore