Salto dell’Olona in via Pontida, in arrivo una turbina e una scala per i pesci

L'intervento, in questi giorni, entrerà nel vivo con il posizionamento di una turbina idroelettrica. Nel contempo sarà realizzata una scala di salita per la ittofauna che permetterà l'apertura di un corridoio biologico.

Legnano salto Olona

Sul salto dell’Olona in via Pontida sta per entrare in funzione la turbina elettrica dell’impianto minidroelettrico “made in Legnano”, dedicata alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

I lavori, iniziati lo scorso marzo con l’abbassamento del muro che costeggia la piccola diga, hanno registrato un ritardo a causa dal lockdown imposto dall’emergenza sanitaria Covid-19. L’intervento nei prossimi giorni entrerà nel vivo con il posizionamento della strumentazione.

Il progetto, realizzato dall’architetto Paolo Cozzi e dall’ingegnere Rolando Crespi, è stato promosso a pieni voti da enti come Aipo, dal Consorzio del Fiume Olona e dalla stessa Regione Lombardia. I due professionisti legnanesi hanno effettuato una riqualificazione funzionale del salto dell’Olona. La struttura, che in realtà si chiama diga Mazzocchi, è stata costruita alla fine dell’800 proprio per ottenere energia dalla corrente dell’acqua.

Un ritorno alle origini, insomma, che vedrà anche un’importante miglioria: l’arrivo della turbina permetterà la realizzazione di una scala di salita per i pesci che popolano il fiume, con un intervento decisamente rilevante che permetterà l’apertura di un corridoio biologico negato per oltre 100 anni. Questa rampa, infatti, darà modo ai pesci di raggiungere i siti di riproduzione che si trovano a monte. La “rivoluzione” in programma per il corso d’acqua sarà ultimata per la fine dell’estate.

Olona - turbina idroelettrica

di
Pubblicato il 15 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore