Quantcast

A San Giorgio la mostra fotografica “Villa Adriana a Tivoli” del Circolo Hobbisti

L'esposizione dedicata a Villa Adriana, organizzata dal Circolo socio-culturale Hobbisti, sarà visitabile da giovedì 3 febbraio fino alla fine del mese

villa adriana tivoli

Mostra fotografica dedicata a “Villa Adriana a Tivoli” a San Giorgio su Legnano. L’esposizione, organizzata dal Circolo socio-culturale Hobbisti, aprirà i battenti giovedì 3 febbraio e sarà visitabile per tutto il mese nell’atrio del comune nei giorni e negli orari di apertura del municipio.

«Villa Adriana venne costruita tra il 118 e 138 dopo Cristo dall’imperatore Adriano in un territorio verdeggiante e ricco di acque, nei pressi di Tivoli, l’antica Tibur, dove esisteva una villa di epoca repubblicana – spiegano dal circolo socio-culturale -. La villa si estendeva su un’area ben maggiore, si stima di almeno centoventi ettari, e comprendeva strutture residenziali, terme, ninfei, padiglioni e giardini. I vari edifici erano collegati fra loro, oltre che da percorsi di superficie, anche da una rete viaria sotterranea carrabile e pedonale, funzionale ai vari servizi di cui necessitava la villa. Straordinaria era la ricchezza e la varietà della decorazione architettonica e scultorea della villa, che è stata oggetto di frenetiche e sistematiche ricerche a partire dal Rinascimento Quasi tutti i principali musei e collezioni di Roma e del resto d’Italia, nonché d’Europa, annoverano tra le loro opere esemplari provenienti da Villa Adriana. Attualmente l’area visitabile è di circa 40 ettari. Purtroppo della ricchezza originaria della villa oggi non resta molto: dalla caduta dell’impero romano d’occidente marmi, decorazioni e statue sono state oggetto di continua espoliazione. Villa Adriana è stata dichiarata nel 1999 Patrimonio dell’Umanità UNESCO».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 28 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore