Quantcast

Parabiago, M5S: «Finalmente il comune guarda ai progetti utili per la collettività»

Ora il Movimento 5 Stelle chiede continuità sulla via dell'attuazione dei progetti utili alla collettività per chi percepisce il reddito di cittadinanza

reddito di cittadinanza

A Parabiago Movimento 5 Stelle soddisfatto per la delibera approvata nei giorni scorsi dalla giunta Cucchi che prevede l’attivazione per i percettori di reddito di cittadinanza di progetti utili alla collettività, che possono riguardare l’ambito culturale, sociale, artistico, ambientale e formativo o la tutela dei beni comuni e impegnano i partecipanti per almeno 8 ore a settimana, che possono aumentare fino ad un massimo di 16.

«Era il 20 febbraio 2020 quando presentammo l’accesso agli atti per chiedere la documentazione relativa ai progetti di utilità collettiva e successivamente il 23 luglio 2020 quando avanzammo la richiesta di portare in consiglio comunale la mozione con la quale chiedevamo l’attuazione con il reddito di cittadinanza proprio dei PUC – ricorda il M5S -. Non possiamo che essere soddisfatti del fatto che sia stata approvata all’unanimità finalmente una delibera di giunta che impegna la giunta comunale a predisporre i cosiddetti progetti di utilità collettiva per i percettori di reddito di cittadinanza. Soddisfatti perché questo dei PUC è stato uno dei punti cruciali del programma del Movimento 5 Stelle e perché così viene valorizzato il reddito di cittadinanza, traguardo di
civiltà».

Duemila domande per il reddito di cittadinanza nel Legnanese, ma i “lavori utili” non decollano

«Adesso – concludono i pentastellati – serve continuità sulla via dell’attuazione di questi strumenti che sapientemente abbinano lavoro, inclusione sociale e miglioramento dei servizi comunali attraverso l’opera dei percettori di reddito di cittadinanza. Insomma, i PUC sono sinonimo di dignità ed efficienza, valori per i quali da sempre si batte il Movimento 5 Stelle a livello nazionale e locale».

di info@legnanonews.com
Pubblicato il 10 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore