Bivacchi e rifiuti al parchetto di Villa Cortese, il sindaco chiede “aiuto” ai carabinieri

L'area verde di via Lussemburgo viene pulita tre volte alla settimana, ma gli incivili continuano a colpire perciò il sindaco Barlocco ha chiesto l'intervento dei carabinieri.

Villa cortese parchetto di via Lussemburgo

Bottiglie di vetro, bicchieri di plastica e cartacce. Sono i rifiuti abbandonati a terra da alcuni maleducati che frequentano di sera il parchetto di via Lussemburgo a Villa Cortese.

La situazione di disagio è stata segnalata oggi, mercoledì 8 luglio, sui social da una villacortesina, che come tanti suoi compaesani, è contrariata nel constatare la frequenza di questi episodi. L’area verde viene pulita tre volte alla settimana, nonostante ciò gli incivili continuano a non rispettare l’ambiente e il bene comune.

Come ci ha spiegato il sindaco Alessandro Barlocco si tratta di episodi abbastanza frequenti: «Abbiamo un programma di pulizia articolato, infatti, tre volte alla settimana gli operatori intervengono in quell’area. Purtroppo, però, i “pattumeros” colpiscono lo stesso». Visto che l’impegno dell’Amministrazione per tenere pulito il parchetto non basta, il primo cittadino ha chiesto l’intervento dei carabinieri «perché la maggior parte delle volte, questi episodi accadono di sera».

di
Pubblicato il 08 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore