Nerviano in festa per il neo vescovo Giuseppe Vegezzi

Il vescovo originario di Nerviano, da poco nominato vescovo ausiliario dell'Arcidiocesi di Milano, è stato accolto dal sindaco Massimo Cozzi e da numerosi suoi compaesani nell'ex monastero degli Olivetani

Nerviano festeggia il vescovo Vegezzi

Il neo vescovo Giuseppe Vegezzi festeggiato ieri, domenica 6 luglio, dalla comunità di Nerviano. Il nervianese da poco nominato vescovo ausiliario dell’Arcidiocesi di Milano, è stato accolto dal sindaco Massimo Cozzi e da numerosi suoi compaesani nell’ex monastero degli Olivetani, attuale sede del Comune.
«Questo è un doveroso gesto di riconoscimento e di affetto – afferma il primo cittadino -. Nerviano è orgogliosa di don Giuseppe, che seppur sia arrivato così in alto ha continua a mantenere l’umiltà e la semplicità che l’ha sempre contraddistinto».  Una vera e propria festa nel rispetto di tutte le regole anti-Covid-19. Durante l’incontro, il vescovo è stato omaggiato con un libro: “Pietre vive, un sacerdote, una chiesa” del 1999. Testo che celebra il centenario della consacrazione della chiesa di S.Stefano e il 60esimo anniversario dell’ordinazione a sacerdote di monsignor Ugo Mochetti.  Ringraziando tutti i presenti il vescovo Vegezzi ha voluto sottolineare: «Nerviano è parte della mia vita sono nato e cresciuto qua».

Nerviano festeggia il vescovo Vegezzi

di
Pubblicato il 06 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore