Quantcast

L’impiegato schivo, l’influencer, l’assassino. I tanti volti di Davide Fontana, killer di Carol Maltesi

L'assassino ha recensito ristoranti e luoghi di vacanza fino alla fine di febbraio, mentre il corpo senza vita della povera ragazza era chiuso dentro un frigorifero nell'appartamento accanto al suo

davide fontana omicidio carol maltesi

Quarantatrè anni, schivo ma gentile, residente in una casa di corte di via Melzi a Rescaldina e impiegato di banca, influencer del cibo e dei viaggi su Instagram, assassino brutale. Davide Fontana è stato tutto questo e oggi è solo un uomo in manette che viene spostato da un ufficio all’altro per essere interrogato, schedato, condotto in cella. 

È lui l’autore dell’ennesimo delitto efferato nei confronti di una donna, Carol Maltesi, sua vicina di casa. Lo ha confessato dopo aver tentato per l’ennesima volta di sviare le indagini sulla scomparsa della ragazza e sul ritrovamento del cadavere diviso in 15 pezzi e infilato in sacchi neri che ha scaricato come il peggiore degli incivili che lordano i boschi di rifiuti, in un dirupo nella zona del paesino di Borno, in Valcamonica, nel bresciano.

Il 14 febbraio scriveva sul suo blog “storiedifood” (collegato all’account instagram Uomo alla Cocque con 13 mila followers) dell’ottima cena di pesce in un’osteria di Milano, le attività sul suo profilo instagram sono proseguite fino alla fine di febbraio. Mentre conduceva la sua vita come se nulla fosse successo, da più di un mese aveva ucciso la sua vicina di casa con la quale pare avesse avuto anche una relazione. Il cadavere della ragazza è stato a lungo in un frigorifero a qualche metro da lui.

Nel complesso di appartamenti dove alloggiava di lui sanno poco: «Lui l’ho sempre visto molto tranquillo e considerato gentile e disponibile, una persona qualunque, ma non conoscevo nemmeno lui. Sapevo che si conoscevano ma non li ho mai visti uscire insieme» – racconta una vicina.

Ora dovrà spiegare molto della sua vita di cui molti conoscevano il lato scintillante dell’influencer amante di cibo e viaggi.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 29 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore