Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Operazione Smart, 104 contravvenzioni e 3 patenti ritirate

Quasi 3.000 auto sono finite sotto la lente d'ingrandimento delle Polizie Locali dell'Asse del Sempione. Numeri e importanti i dati presentati oggi, lunedì 15 ottobre, dal Comando di Legnano capofila dell'aggregazione. L'operazione, alla quale sabato 13 ottobre ha dato il via l'assessore regionale alla sicurezza Riccardo De Corato, ha visto scendere in campo in tutto 26 mezzi e 60 agenti, di cui 23 del Comando di Legnano. 

Nell’intera area dell’Asse del Sempione sono stati fermati ai posti di blocco 312 veicoli, ai quali vanno ad aggiungersi gli oltre 2.600 veicoli processati grazie al "targa system", che ha individuato 11 situazioni di irregolarità. Ben 104, invece, i verbali contestati per violazioni del codice della strada, 3 i fermi e sequestri di auto, 148 i conducenti sottoposti a controlli alcolemici e 3 le patenti ritirate

LEGNANO - I veicoli controllati soltanto ai posti di blocco di Legnano sono stati 86, così come gli alcoltest che hanno portato all'identificazione di due persone positive e ad altrettante patenti di guida ritirate. I verbali elevati per violazioni del codice della strada sono stati invece 72, mentre 7 interventi sono stati effettuati su richiesta dei cittadini. Sempre in città, più di 1.500 i veicoli analizzati dal "targa system", cinque dei quali sono stati trovati non in regola con l’assicurazione o con la revisione del veicolo. Con gli agenti legnanesi hanno collaborato a stretto giro le pattuglie di Canegrate, San Giorgio su Legnano e San Vittore Olona 

ALTO MILANESE - A Rescaldina i sei agenti coinvolti nell'operazione hanno controllato 20 auto e posto in analisi 230 veicoli, mentre i due agenti di Cerro Maggiore hanno sottoposto ai test alcolemici 17 conducenti su un totale di 21 veicoli verificati. Parabiago è entrata in azione con 15 uomini e ha controllato 92 auto, emesso 8 multe e sottoposto ad alcoltest 17 automobilisti. Gli agenti parabiaghesi hanno utilizzato anche il "targa system", processando ben 608 auto, 4 delle quali sono risultate irregolari.

Dati rilevanti anche per i comandi di Pogliano Milanese e Nerviano, che uniti hanno fermato ai posti di controllo 27 vetture, emesso 12 verbali ed effettuato 27 alcoltest. Tra i 229 mezzi processati dall'occhio elettronico, solo uno è risultato irregolare.  

(Gea Somazzi)