Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Alfa Romeo, che spettacolo sulle strade legnanesi!

Spettacolo sulle strade legnanesi, questa mattina, domenica 23 settembre, con il passaggio di una cinquantina di auto storiche della mitica marca Alfa Romeo. Il raduno è stato organizzato dall'Alfa Romeo Club Milano ed è stato uno dei tanti momenti di maggior fascino di "Legnano racconta l'Alfa Romeo", una mostra a Palazzo Leone da Perego che racconta lo stretto rapporto tra la Città del Carroccio e la casa automobilistica legnanese.

Le vetture partecipanti sono partite dalla sede del Museo Fratelli Cozzi in viale Toselli, per sfilare lungo le vie cittadine e arrivare infine nella centralissima piazza Don Sturzo. La manifestazione si è conclusa con la visita guidata degli equipaggi alla mostra.

Settanta fotografie, cinque manifesti, una decina di opere di Giorgio Alisi, dodici disegni di Antonio Molino oltre ad una sua tela "inedita" di 10 metri quadri. E ancora, una serie di loghi Alfa Romeo originali, una dozzina di manifesti pubblicati e documenti relativi alla 1750. Tutto questo materiale, rigorosamente originale, potrà essere ammirato, insieme ad alcuni modelli significativi della produzione Alfa Romeo, a Palazzo Leone da Perego grazie alla mostra organizzata dal comune di Legnano in collaborazione con FCA Heritage – Alfa Romeo Classiche, Museo Fratelli Cozzi e Alfa Blue Team e curata da Giuseppe e Massimo Colombo.

Grande "protagonista" della mostra Gioachino Colombo, legnanese doc che ha progettato la monoposto 158, ovvero la mitica Alfetta, che ha debuttato esattamente 80 anni fa e nel 1950 si è aggiudicata il primo campionato del mondo di F1 con Nino Farina al volante. 

Dopo l'inaugurazione della rassegna e il raduno di auto storiche, mercoledì 26 settembre, alle 21 al Cinema Ratti è in programma la proiezione, con introduzione dei curatori, del film "Quando corre Nuvolari". proiezione che farà il paio, giovedì 4 ottobre, con quella del film "Le 24 Ore di Le Mans"

Domenica 30 settembre, invece, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, live painting con l’artista Francesco Scapolatempore, in arte SirSkape, con la realizzazione dal vivo una tela dedicata all’Alfa Romeo.

La mostra, sarà aperta fino al 28 ottobre, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 ad ingresso gratuito. Su prenotazione, sarà possibile prendere parte ad una visita guidata con i curatori domenica 30 settembre, domenica 14 ottobre e domenica 28 ottobre dalle 16 alle 17. La prenotazione è richiesta anche per gruppi e scolaresche. 

Immagini a cura di Luigi Frigo

(Marco Tajè)