Quantcast

Legnano Basket pronto per la nuova stagione, obiettivo la serie B d’eccellenza

Secondo Marco Tajana presidente del Legnano Basket «è una impresa fattibile, perchè la squada ha tutte le carte in regola per fare bene»

Marco Tajana

Con l’arrivo dell’ultimo acquisto Gian Marco Drocker, il Legnano Basket è pronto per raggiungere l’obiettivo della serie B d’eccellenza, finendo tra le prime quattro squadre del campionato. Secondo Marco Tajana, presidente del Legnano Basket, «questa è una impresa fattibile, perchè l’assetto definito in tempi record dal gm Maurizio Basilico e dall’allenatore Eliantonio ha tutte le carte in regola per essere competitivo». La nuova squadra si presenta con un “cuore” solido, composto da quattro giocatori che condividono in pieno il pensiero Knights, al quale sono stati innestati nuovi giocatori.

Quale il percorso che avete seguito nel costruire il rooster?

«La continuità – spiega Tajana -. La nostra è una famiglia, così da sempre ci piace portare avanti progetti con persone che condividono il nostro stesso pensiero. Perciò abbiamo subito confermato coach Eliantonio e un gruppo solido di giocatori, quali Marino, Terenzi, Casini e Leardini. Proprio per dare un prosieguo concreto al progetto nato con il ritorno in serie B. Certo, rimane però sempre un po’ di tristezza quando devi prendere decisioni come quella di non rinnovare con elementi come Cepic e Solaroli, ma fa parte del gioco».

Con quale criterio avete scelto i nuovi giocatori?

«Abbiamo cercato un cambio adeguato a Marino per dargli respiro durante il campionato. Lo abbiamo trovato in Drocker: un super under che arriva da Livorno, con già tre campionati di B alle spalle da titolare. Poi abbiamo scelto un pivot vero, uno con presenza fisica in campo: ecco perchè abbiamo scelto Sacchettini, una nostra vecchia conoscenza. Lui arriva dalla A2 e due anni fa ha vinto da protagonista il campionato di B. Avevamo la necessità di avere un “tre” titolare pronto. Qui la scelta è andata su Mazzantini da Piombino, giocatore di sistema molto agonista, in piena maturità fisica. Mentre a rispondere alla necessità di un cambio dei lunghi molto valido è stato Antonietti che da due anni ad Alba era titolare a 14 punti media».

Il Campionato 2022/2023 non sarà una normale stagione: la serie B sarà rivoluzionata. Quindi qual è il vostro obiettivo?

«Con questo rooster affronteremo il campionato di transizione che porterà 30 squadre a salire nella nuova B d’eccellenza: quello sarà il nostro obiettivo. Sarà quindi importante arrivare tra le prime quattro in classifica».

Come sarà il programma pre-campionato?

«La Supercoppa scatta nel weekend tra sabato 10 e domenica 11 settembre. Per il momento abbiamo definito alcune date. Anzitutto venerdì 22 agosto è previsto il ritrovo ed inizierà ufficialmente la preparazione. Sabato 24 e domenica 25 settembre ci sarà il Torneo Morelli al Palaborsani di Castellanza. Sabato 1 e domenica 2 ottobre partirà il campionato».

Basket, date e regole del nuovo Campionato in serie B

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore