Quantcast

Al via i lavori per il campo a 11 in via Amicizia e per gli spogliatoi del Pino Cozzi

Nel mese di settembre, pandemia permettendo, il campo sportivo Pino Cozzi di Legnano avrà i suoi nuovi spogliatoi. Consegnati i lavori per il campo a 11 di via dell'Amicizia

Campo sportivo Pino Cozzi Legnano

Nel mese di settembre il campo sportivo Pino Cozzi di Legnano avrà i suoi nuovi spogliatoi. Proprio in questi giorni sono iniziati i lavori di abbattimento delle strutture obsolete. Nel contempo, anche se a causa della pandemia non potranno svolgersi partite di calcio, sono stati installati alcuni prefabbricati per garantire il servizio.

I lavori in via Bissolati, secondo il cronoprogramma, dovranno terminare entro la fine di agosto: un termine diventato incerto a causa del Coronavirus . Come hanno precisato  precisato l’assessore Marco Bianchi e l’arch. Attilio Citterio a capo di Opere Pubbliche, durante la commissione Sport (tenutasi oggi 15 marzo) è possibile che «vengano registrati alcuni ritardi per la pandemia. I cantieri, infatti, hanno registrato alcuni rallentamenti proprio a causa del contagio».

Nel contempo sono stati consegnati oggi, 15 marzo, alla ditta appaltatrice i lavori per il campo a 11 di via dell’Amicizia nell’Oltrestazione che sarà trasformato in erba sintetica. Opera da 600mila euro finanziata dal Coni che terminerà a fine giugno, ma serviranno poi altri tre mesi circa per il collaudo, necessario per l’utilizzo della
struttura. Questo campo avrà una nuova illuminazione e un impianto di irrigazione automatizzato. Sarà, inoltre, omologato dalla Lega nazionale dilettanti, per lo svolgimento delle gare ufficiali. Il campo a 7, sempre in sintetico, è destinato agli allenamenti del rugby. «Con la realizzazione del campo a 11 e la costruzione di una tribuna, per cui sono stati appostati 150mila euro all’interno del Piano triennale delle Opere pubbliche, finalizziamo un lavoro cominciato anni fa per trasformare il complesso di via dell’Amicizia in un punto di riferimento per l’attività sportiva in città– commenta l’assessore alle Opere pubbliche Marco Bianchi -. Oltre a investire in strutture sportive all’altezza delle esigenze delle nostre società contribuiamo a valorizzare in questo modo anche le periferie».

L’assessore Bianchi ha ricordato, inoltre, che nel piano degli investimenti «in discussione nel prossimo consiglio comunale, è prevista una voce di circa 200mila euro per l’efficientamento energetico e l’abbattimento delle barriere architettoniche. In quest’ambito, il primo lavoro che si svolgerà nel 2021 sarà al campo Peppino Colombo di via Battisti».

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 15 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore