Quantcast

Pubblico negli stadi, Fontana: “Riapriamo, ma con prudenza e in sicurezza”

Il presidente di Regione Lombardia spiega i contenuti della nuova ordinanza che permette una riapertura parziale ai tifosi

Attilio Fontana

«Riapriamo con prudenza ma soprattutto in sicurezza. Chi ama lo sport sente il bisogno di viverlo vicino al campo da gioco e non solo davanti al televisore, per questo, sempre nel rispetto delle misure anti contagio, ho firmato l’ordinanza con cui si riaprono gli impianti sportivi al pubblico in misura non superiore a 1.000 spettatori nelle strutture all’aperto e 700 spettatori in quelle al chiuso».

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha spiegato così i contenuti della nuova ordinanza.

«Una misura – continua il governatore – che ci permette di tener basso il rischio contagio, ma allo stesso tempo tornare poco alla volta alla normalità. L’ordinanza specifica alcune misure come la misurazione della temperatura e il divieto di ingresso per coloro che superino i 37,5°; l’acquisto dei biglietti preferibilmente online, il distanziamento fisico delle persone in coda per l’accesso all’impianto, l’assegnazione di posti nominali, numerati e ben distanziati tra loro».

«Riprendiamo poco alla volta la nostra vita – conclude il presidente – le nostre passioni, ma sempre con prudenza e sicurezza».

https://www.varesenews.it/2020/09/la-lombardia-riapre-gli-stadi-le-tribune-sportive-mille-tifosi/962631/

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore