Quantcast

Cisl Pensionati: «Lavoriamo insieme per preservare il sistema sanitario»

I sindacalisti della Cisl Pensionati hanno incontrato i cittadini al Centro Pertini di Legnano per parlare della sanità, di tutti i suoi problemi e delle novità apportate dalla Riforma

Cisl Pensionati - Incontro sulla sanità a Legnano

Parlare delle problematiche del sistema sanitario, ma anche spiegare quali modifiche ha portato la Riforma, così che il cittadino sia consapevole di quali siano i servizi attivi. Questo, perchè nuovi nomi e modalità di accesso possono rappresentare un ostacolo per chi non ha seguito gli ultimi cambiamenti. Lo sanno bene i sindacalisti della Cisl Pensionati Milano Metropoli riunitisi lunedì 3 ottobre nella sala del Centro Sociale Pertini di Mazzafame a Legnano, per incontrare i legnanesi, gli amministratori locali e il terzo settore.

Galleria fotografica

Cisl Pensionati - Incontro sulla sanità a Legnano 4 di 11

Ad aprire l’incontro è stato in sindaco Lorenzo Radice, a seguire sono intervenuti il primo cittadino di Rescaldina Gilles Ielo, il vice sindaco di Legnano Anna Pavan, l’assessore ai Servizi Sociali di Canegrate Franca Meraviglia. Tutti hanno concordato sulla necessità di strutturare i servizi, basati anche sulla rete del terzo settore, utili a dare risposte sull’invecchiamento. Non sono mancate riflessioni sulle attuali problematiche inerenti alla carenza di medici di Medicina Generale: una situazione che sta già creando forti disagi in diversi Comuni. A fronte di questo resta la preoccupazione visto che mancano soluzioni immediate. Inoltre, si aggiungono le “infinite” liste di attese degli ospedali che costringono i pazienti ad affacciarsi ai servizi privati.

Dunque, il sistema sanitario pubblico, come più volte ha sottolineato Ines Caputo coordinatrice di zona dalle Fnp Cisl Legnano con Luigi Maffezzoli segretario Fnp Cisl, sta soffrendo: «Dobbiamo agire per preservare la sanità pubblica. Non dobbiamo lasciar margine alla possibilità di una sanità privata, pensando che il sistema delle assicurazioni sia più efficiente. Non è così. La salute in tutti i suoi aspetti è un bene comune. Dobbiamo difenderla e curarla per darle nuova linfa». Nel contempo il vice sindaco Pavan ha tranquillizzato  i presenti spiegando che la Casa di Comunità aperta in via Candiani è già in parte operativa. Ci vorrà comunque ancora tempo per far sì che il ventaglio dei servizi sia a tutti gli effetti completo.

Anche Roberta Vaia segretaria Cisl Milano Metropoli, con Gabriella Tonello segretaria generale Fnp Cisl e Giuseppe Oliva della Cisl Pensionati di Legnano, ha partecipato al ciclo d’incontri, avviato a Villa Cortese. Appuntamenti che proseguiranno nei prossimi mesi: i sindacati faranno presto tappa a Rescaldina. L’intenzione è poi quella di andare anche a Parabiago e Cerro Maggiore. Uno degli intenti è quello di riuscire a convincere le amministrazione a partecipare ad un patto del benessere del cittadino per «aprire un confronto e un dialogo sulle strategie sanitarie in programma sul territorio dell’Alto Milanese».

Gea Somazzi
gea.somazzi@legnanonews.com
Noi di LegnanoNews abbiamo a cuore l'informazione del nostro territorio e cerchiamo di essere sempre in prima linea per informarvi in modo puntuale.
Pubblicato il 03 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cisl Pensionati - Incontro sulla sanità a Legnano 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore