Quantcast

Tamponi a Rho-Fiera: il Gruppo San Donato attiva un servizio per gli utenti ancora senza esito

Intanto, proseguono i disagi. A un cittadino comunicato l'esito di un test che non gli appartiene

Centro Tamponi Rho

Sono ancora numerosi i cittadini che si sono sottoposti al tampone nel centro di Rho-Fiera senza l’esito del test. Oggi, domenica 9 gennaio, il Gruppo San Donato, che gestisce l’hub, si scusa per il disagio e attraverso un messaggio sui social comunica che “per quanti non avessero ricevuto il referto dopo 72 ore, è stata attivata una mail: tamponirhofiera.iog@grupposandonato.it. Chi non ha ricevuto il suo referto può inviare una mail indicando Nome, Cognome, Data di nascita e Data esecuzione del tampone”.

Intanto, si succedono segnalazioni e inviti alla nostra redazione. Il primo richiamo giunge da un cittadino di Parabiago, che si è sottoposto a tampone mercoledì 5 gennaio. A distanza di 96 ore ancora nessuna comunicazione. Meglio, un sms dalla Regione è arrivato sul suo cellulare, ma fa riferimento a un test che non gli appartiene e, naturalmente, sul suo fascicolo sanitario non c’è traccia dell’esito.

Da un altro lettore l’invito ad indagare su tanti aspetti della vicenda collegata all’hub milanese.
«Chi è il proprietario/gestore di San Donato? Come ha ottenuto la concessione dell’apertura hub Rho fiera? Chi ha dato ok di fattibilità da parte di ATS / Regione ? Evidente che non sono assolutamente in grado di processare i risultati in tempo utile.
Poi, non solo riguardo questo hub: perché si fanno fare tamponi molecolari che costano di più (comunque a noi cittadini), e prendono più tempo? Al netto di una non indicazione centrale non vincolante). Perché nell’assegnare un appalto non si mette un peiodo massimo di tempo (24 ore ?) per la restituzione dell’esito? Oltre non verrebbe pagato. Perché non si inserisce una parte di autocertificazione nel protocollo? Con tamponi fatti in casa, anche questi a prezzi meno da usura dei 10 euro attuali?».

Da qui l’invito alla stampa: indagate!

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 09 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore