Quantcast

Doppia inaugurazione per Sessantamilavitedasalvare, attivati due Dae nel Legnanese

Due defibrillatori semiautomatici inaugurati in una sola mattina. Il primo Dae è stato attivato a Cerro Maggiore il secondo a San Vittore Olona.

Inaugurazione Dae a San Vittore Olona e Cerro Maggiore

Due defibrillatori semiautomatici inaugurati in una sola mattina dall’associazione Sessantamilavitedasalvare AltoMilanese presieduta da Mirco Jurinovich. Un intervento che va ad implementare la rete salvavita che soltanto nell’Alto Milanese conta più di 250 Dae operativi. L’unica nota negativa è la situazione di stallo che vive la legge “salva vita”, approvata all’unanimità alla Camera nel 2019. «Mentre le associazioni si battono per allungare la lista dei sopravvissuti – commenta Jurinovich -, il Parlamento tiene in ostaggio questo disegno di legge che potrebbe salvare centinaia di vite. Non ci sono scuse per questa mancanza di attenzione».

Galleria fotografica

Inaugurazione Dae a San Vittore Olona e Cerro Maggiore 4 di 12

Alle 10 di oggi, sabato 24 ottobre, è stata attivata la postazione di Cerro Maggiore allestita grazie alla donazione dello studio di amministrazione di condomini Sciortino. L’apparecchio è stato installato in via Cappuccini angolo Garibaldi ed è stato dedicato al giornalista Walter Tobagi. Al posizionamento del 35esimo Dae cerrese ha partecipato anche Sabina Campi. neo responsabile del 118.

Il secondo taglio del nastro è avvenuto in piazza Italia, a San Vittore Olona, all’entrata della Farmacia che ha partecipato all’iniziativa. Ad attivare la postazione è stato il sindaco Daniela Rossi che ha ringraziato l’associazione di Jurinovich, «da anni impegnata nel diffondere la cultura dell’emergenza. Un impegno importante e necessario». In questo caso la teca e il pannello sono stati acquisiti attraverso i proventi della raccolta 5×1000.

di gea.somazzi@legnanonews.com
Pubblicato il 24 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Inaugurazione Dae a San Vittore Olona e Cerro Maggiore 4 di 12

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore