Quantcast

Il Comune all’ATS: “Riportate la Guardia Medica a Legnano”

Il commissario straordinario dr.ssa Cirelli ha espresso massima disponibilità ad individuare/assegnare una sede del tutto idonea in cui confermare il presidio in città

Generico 2018

Dopo i politici, anche il commissario straordinario del Comune di Legnano, dr.ssa Cristiana Cirelli, prende una severa posizione per il trasferimento, improvviso e avvenuto in gran segreto, della Guardia Medica da Legnano a Parabiago.

Chiusa la guardia medica di Legnano, il servizio trasloca a Parabiago

 

Il presidio sanitario di via Monte Bianco è chiuso dal 1° luglio ed è stato trasferito in via Spagliardi a Parabiago. ATS non ha mai spiegato le ragioni di questo trasloco. Comportamento inspiegabile, soprattutto perchè la notizia non è stata comunicata nemmeno ai medici di famiglia e alla associazione che li riunisce, come abbiamo verificato direttamente.

Ieri, giovedì 16 luglio, appresa la notizia, sono arrivate in redazione le considerazioni del mondo politico. I candidati politici hanno manifestato tutti sorpresa e amarezza per questo provvedimento che toglie a Legnano un servizio di primaria importanza in campo sanitario, soprattutto in un periodo in cui l’attenzione alla salute dei cittadini deve essere una priorità assoluta

Oggi, anche la dr.ssa Cirelli, apprendiamo da una nota stampa, ha scritto al direttore generale di Ats, Walter Bergamaschi: «Nel rappresentare la mancata condivisione di questa Amministrazione Straordinaria sia del metodo, sia del merito, sia ancora dei tempi in cui tale trasferimento sta avvenendo, la invitiamo a rivedere, nei tempi più rapidi possibili, tale decisione – si legge nella lettera -. Nel contempo, si esprime la massima disponibilità di questo Ente ad individuare/assegnare una sede del tutto idonea in cui confermare tale importante presidio sul territorio legnanese».

di direttore@legnanonews.com
Pubblicato il 17 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore